Pontedera-Pro Vercelli, il raddoppio di Mammarella (foto Sarah Esposito/Germogli)
Pontedera-Pro Vercelli, il raddoppio di Mammarella (foto Sarah Esposito/Germogli)

Pontedera (Pisa), 17 febbraio 2019 - Si è interrotta la serie positiva del Pontedera, che non conosceva sconfitte da sei turni. Per piegare la squadra di Maraia c'è voluta la prima della classe, la Pro Vercelli, uscita dal Mannucci col più classicco dei punteggi (0-2). I granata comunque ci hanno messo del loro per agevolare il compito degli avversari, regalando letteralmente il vantaggio: su un'incertezza clamorosa fra Biggeri e Fontanesi al limite dell'area si è inserito Massimiliano Gatto, che ha scavalcato il portiere e ha infilato la porta vuota.

Il Pontedera, che sessanta secondi prima aveva colpito un palo con Borri (angolo di Caponi) ha provato a reagire, ma non è più riuscito a farsi pericoloso. Men che meno nella ripresa (zero tiri in porta) quando la Pro Vercelli è passata prima al 3-4-2-1 e poi ha trovato il raddoppio della tranquillità con una punizione al bacio dello specialista Mammarella.

Per i granata di Maraia prossimo impegno domenica a Carrara.

PONTEDERA-PRO VERCELLI 0-2

PONTEDERA (3-5-2): Biggeri; Fontanesi, Borri (37' st Risaliti), A. Benedetti (26' st Benassai); Magrini (38' pt Masetti), Serena, Caponi, Calcagni, Mannini; Pinzauti (37' st R. Benedetti), Tommasini. A disp: Sarri, Marinca, Giuliani, Raimo, Marseglia, Bardini, Prete. All. Maraia.

PRO VERCELLI (4-2-3-1): Nobile; Berra, Milesi, Crescenzi, Mammarella; Schiavon (36' st Emmanuello), Bellemo; Azzi (1' st Tedeschi), Germano (25' st Sangiorgi), M. Gatto (16' st L.Gatto); Morra (36' st Comi). A disp: Moschin, Rosso, Mal, Grillo, Iezzi, Foglia, Gerbi. All. Grieco

ARBITRO: Santoro di Messina

RETI: pt 18' M.Gatto; st 20' Mammarella

NOTE: spettatori 600 circa; ammoniti Borri, Morra, Tommasini; angoli 3-0.