Tiro con l’arco. Nuovo record per Gargari

Federico Gargari, arciere di Pescia, ha stabilito un nuovo record italiano di tiro con l'arco nella categoria Master, con 1.319 punti. L'atleta, già vincitore di vari titoli, si prepara ora per i prossimi campionati italiani.

Tiro con  l’arco. Nuovo record per Gargari

Tiro con l’arco. Nuovo record per Gargari

La Federazione Italiana Tiro con l’Arco ha dato oggi l’ufficialità. Nel corso della gara disputata lo scorso 16 giugno a Capezzano Pianore l’esperto Federico Gargari, classe 1972, arciere in forza ai pratesi Borgo al Cornio, vincendo la prova individuale fra gli specialisti dell’arco Olimpico, nella categoria Master, ha messo a segno il nuovo record italiano su distanza del Doppio 70/60 Round, facendo segnare 1.319 punti, ben 45 in più rispetto al primato precedente. Il pesciatino, numero 1 nel ranking italiano Targa, secondo in quello del tiro di campagna, lo scorso anno trionfatore nella Coppa Italia 50-54 anni, vincitore nelle ultime edizioni sia del campionato italiano Targa che di quello hunter field, si è avvicinato al tiro con l’arco nel 1990, grazie al Palio, iniziando a fare agonismo solo pochi anni più tardi.

"È da più di un anno che sto tirando bene, si è presentata l’occasione di provare a fare il record, e ce l’ho fatta – commenta soddisfatto – In allenamento avevo visto che le possibilità c’erano, poi la gara è andata bene. Ho tirato con le condizionimeteo giuste, con la concentrazione necessaria, ed è arrivata la prestazione che speravo. Sto lavorando bene con un pool di tecnici e amici che mi seguono, spero di levarmi ancora qualche soddisfazione, prima di posare l’arco, fra una ventina d’anni. Fra agosto e settembre ci sono i campionati italiani, spero di fare qualcosa di buono anche lì".

Emanuele Cutsodontis