Carabinieri sventano furto in un bar
Carabinieri sventano furto in un bar

Montecatini, 3 aprile 2021 - Un 53enne, residente a Monsummano Terme, è stato arrestato questa notte dai carabinieri di Montecatini mentre stava forzando il registratore di cassa di un bar nella zona della stazione stazione ferroviaria di Montecatini Centro. “L'uomo – spiega una nota dell'Arma - è noto alle forze dell’ordine per una serie di comportamenti anche violenti. Negli ultimi giorni ad esempio aveva, senza motivo, scagliato i tavolini di un bar di via Manin in mezzo alla strada, molestato un parente, tra l’altro invalido, cercando di obbligarlo a dargli ospitalità e persone con disabilità psichica di cui voleva approfittarsi economicamente”.

Il 53enne, secondo la ricostruzione dei militari, dopo aver scavalcato un muro di recinzione e forzato due porte per accedere all’interno del locale, si sarebbe concesso prima abbondanti libagioni bevendo del liquori e poi, con l’ausilio di un coltello da macellaio, avrebbe cercato di forzare il registratore di cassa. Il suo concedersi una gratificazione alcolica” ha però permesso ai proprietari e alla pattuglia dei carabinieri di giungere sul posto, richiamati dall’allarme scattato, e di coglierlo letteralmente con le mani nel sacco. Alla vista dei militari il 53enne ha gettato il coltello e si è fatto arrestare senza opporre resistenza.
Sul posto giungeva è intervenuta anche una pattuglia della polizia di stato. Anche in ragione del suo atteggiamento il pm della Procura di Pistoia ha disposto per il 53enne gli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Monsummano in attesa della direttissima per il reato di furto aggravato.