Una volante della Polizia in una foto d'archivio
Una volante della Polizia in una foto d'archivio

Pistoia, 18 marzo 2019 - Un ladro è stato arrestato mentre è caccia al complice a Pistoia. I due sono entrati in un vivaio nella sera di domenica 17 marzo per rubare un grosso quantitativo di piante. Ma il proprietario li ha sorpresi e ha sparato contro la loro auto che fuggiva. Una serata di paura, che ripropone il tema dei furti di cui sempre più i vivaisti pistoiesi sono oggetto. Tutto è accaduto intorno all'ora di cena.

Un amico del vivaista lo ha chiamato: "Ci sono due persone nella tua azienda", li ha detto. L'imprenditore ha appurato collegandosi alle telecamere di sicurezza con il suo smartphone che i due avevano brutte intenzioni. Stavano svaligiando l'azienda. E' quindi andato sul posto sorprendendo uno di loro mentre stava preparando alcune piante per portarle via.

Il ladro pur scoperto ha minacciato il vivaista, mostrando anche la custodia di un'accetta. A quel punto l'imprenditore, sentendosi in pericolo, ha estratto la pistola. Il ladro ha continuato ad andare verso l'imprenditore, poi è arrivato un complice in auto. I due hanno provato a fuggire a tutto gas e a quel punto l'imprenditore ha sparato contro le gomme. I due a quel punto si sono fermati cercando di aggredire il vivaista. In quel momento sono arrivati i poliziotti, precedentemente chiamati. Hanno bloccato un ladro, mentre l'altro è riuscito a fuggire. Indagini sono in corso.