Dopo quasi tre anni dalla nomina a comandante di Pistoia, a partire da ieri l’ingegnere Luigi Gentiluomo (nella foto) assume l’incarico di comandante dei vigili del fuoco di Lucca.

Allo stesso tempo Gentiluomo ha avuto anche l’incarico come reggente del comando di Pistoia per una durata di sui mesi e pertanto continuerà a guidare il comando pistoiese, in concomitanza con quello di Lucca, fino a nuova nomina del dirigente prevista per fine anno.

Gentiluomo, laureato in ingegneria civile, entra a far parte del corpo nazionale dei vigili del fuoco nel 1990 e viene assegnato al comando di Firenze dove rimane fino al 2010, assumendo vari incarichi. Tra i più importanti si citano quello di responsabile del servizio prevenzione incendi e vice comandante vicario dal 2006 al 2010.