Cervo Bianco fa la voce grossa in campo. Calcio e basket, è dominio bianco-verde

Accoppiata di prestigio per i rappresentanti di Porta Lucchese, capaci d’imporsi nei due tornei. In attesa della Giostra...

Cervo Bianco fa la voce grossa in campo. Calcio e basket, è dominio bianco-verde

Cervo Bianco fa la voce grossa in campo. Calcio e basket, è dominio bianco-verde

Il Palio dei Rioni di Pistoia ha due soli colori: il bianco e il verde. Il rione del Cervo Bianco è infatti riuscito nell’impresa di aggiudicarsi sia il palio cestistico che quello calcistico, mettendo in bacheca due prestigiosi trofei a soli pochi giorni di distanza. Una settimana veramente trionfare per il rione di Porta Lucchese, che sicuramente tenterà anche di fare l’en plein alla Giostra dell’Orso del prossimo 25 luglio. La vittoria nel torneo di basket è stata messa in archivio lo scorso fine settimana durante la competizione disputata alla palestra Anna Frank di Pistoia. Nell’ultimo atto il Cervo Bianco ha superato un coriaceo Grifone col punteggio di 77-71, al termine di una partita ad alto tasso di emozioni e che ha visto entrambi gli attacchi particolarmente in palla. I biancoverdi erano arrivati all’ultimo atto superando agilmente in semifinale il Leon d’Oro per 72-85, mentre il rione di Porta al Borgo aveva battuto in semifinale il Drago per 75-84. Non è tutto però perchè il Cervo Bianco è riuscito a mettersi in luce anche nelle altre due categorie presenti nel programma, ovvero con la squadra femminile e con quella di basket in carrozzina. Tra le ragazze ad imporsi è stato nuovamente il rione biancoverde che ha vinto la finale contro il Drago per 48-42, mentre la categoria del basket in carrozzina ha visto il Leon d’Oro alzare la coppa al cielo dopo un’agguerrita finale proprio contro il Cervo Bianco.

Come detto prima, successo per il rione di Porta Lucchese anche nel palio calcistico per la categoria Seniores, dove i biancoverdi sono riusciti ad interrompere l’egemonia del Grifone, che aveva conquistato la vittoria nelle ultime tre edizioni disputate (2018, 2022 e 2023), portando a casa il Memorial intitolato a Gesualdo Gori. Una finale, quella andata in scena lunedì sera allo stadio "Melani", che ha visto il Cervo imporsi per 1-0 ai danni dei biancorossi grazie ad una rete siglata in apertura di gara da Matteo Martini, centrocampista del Casalguidi, bravo a trafiggere il portiere con un gran destro a giro dal limite dell’area. Un gol di vantaggio che il Cervo ha saputo difendere nel migliore dei modi, respingendo sempre al mittente gli attacchi di un Grifone più spento del solito ma comunque con elementi in grado di fare la differenza, su tutti Juan Ignacio Surraco, ex professionista con un trascorso alla Pistoiese. Oltre alla vittoria della Coppa i biancoverdi hanno anche fatto incetta di trofei individuali. Leonardo Fabbri è stato premiato come miglior portiere, mentre Matteo Martini, match winner della finale, ha vinto quello di miglior marcatore e Alessandro Seghi, figlio del compianto Egidio, si è aggiudicato il riconoscimento di miglior giocatore. Lo spettacolo del palio calcistico non finisce però qui perchè ci sono ancora da definire i vincitori delle categorie giovanili. Allievi, Esordienti e Giovanissimi aspettano di conoscere l’esito delle semifinali di ritorno, in programma nei prossimi giorni, mentre tutte e tre le finali saranno disputate giovedì 11 luglio allo stadio Melani.

Michele Flori