Carrarese-Pistoiese
Carrarese-Pistoiese

Carrara, 23 agosto 2015 - Per il debutto ufficiale stagionale della Pistoiese nella gara di Coppa Italia contro la Carrarese, mister Alvini lascia in tribuna Di Bari per un risentimento agli adduttori. Queste le formazioni:

CARRARESE: Lagomarsini, Tavanti, Barlocco, Dettori, Sbraga, Massoni, Erpen, Gnahorè, Cais (Vitiello 55'), Gerbaudo (Berardocco 64'), Gherardi (Ademi 78'). All. Remondina

PISTOIESE: Iannarilli, Placido (Lanini 49'), Cruz, Taddei (Sanchez 83'), Pasini, Falasco, Damonte, Vassallo, Merini, Mungo (Lo Sicco 61'), Rovini. All. Alvini

Arbitro: Bertani di Pisa. Assistenti Fantino di Savona e Siciliani di Genova.

Marcatore: Sbraga 5', Rovini 18', Ademi 81'

Carrarese 2 - Pistoiese 1

Primi minuti di studio per le due squadre ma la Carrarese sembra messa meglio in campo e la conferma arriva al 5' quando i padroni di casa passano in vantaggio con Sbraga grazie a una punizione che batte un incerto Iannarilli. Carrarese di nuovo pericolosa al 10' con Gherardi su cross di Tavanti ma questa volta la palla finisce alta. Provano a reagire gli arancioni al 12' con un tiro di Rovini ma l'estremo difensore Lagomarsini riesce a bloccare in controtempo. Il pareggio comunque è nell'aria e arriva al 18' con una gran punizione da 25 metri di Rovini. La partita si risveglia al 32' con due corner consecutivi dei padroni di casa. Al 37' ci pensa Gnahorè con un tiro dalla distanza a cercare di sbloccare il risultato, ma la palla finisce alta sopra la traversa. Risponde al 43' Vassallo con un tiro da buona posizione ma debole, che finisce tra le braccia di Lagomarsini.

Al 49' primo cambio della gara: Lanini al posto di Placido. Remondina risponde al 55' facendo entrare Vitiello al posto di Cais. Al 60' incursione di Gnahorè che semina il panico nella difesa arancione prima di essere fermato in angolo. Un minuto dopo nuova sostituzione per Alvini: Lo Sicco per Mungo. Al 63' splendida azione in solitaria di Cruz che dall'area di rigore arancione percorre a falcate tutto il campo e si procura un calcio d'angolo. Al 64' secondo cambio per i padroni di casa: esce Gerbaudo e al suo posto Berardocco. La possibilità per la Pistoiese di sbloccare il risultato arriva al 65' grazie a un rigore concesso per fallo di mano di Barlocco, che viene ammonito. Tira Rovini ma la palla finisce alta sopra la traversa. Al 70' Gherardi lanciato a rete viene fermato da Iannarilli. Al 75' tiro insidiosissimo di sinistro a girare da fuori area di Merini che però non riesce a sorprendere Lagomarsini. Al 78' terzo cambio per i padroni di casa: esce Gherardi per Ademi. All'81' l'azione che decide la partita: Ademi batte Iannarilli e porta i padroni di casa nuovamente in vantaggio. Alvini prova a mescolare le carte facendo entrare Sanchez al posto di Taddei ma la sostanza non cambia. All'89' tiro insidioso di Rovini dal limite dell'area, ma il portiere della Carrarese è in buona posizione e non si fa sorprendere.

Il triplice fischio, al termine di quattro minuti di recupero, porta con sé la sconfitta nella prima gara ufficiale degli arancioni. Peccato per la Pistoiese: il pareggio ci stava tutto. Ma la squadra di Alvini ha sbagliato troppo ed è stata punita da una Carrarese cinica al punto giusto.