Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
26 mag 2022

Agliana ricorda Roberto Risaliti "Uomo leale"

26 mag 2022

Ha destato profondo cordoglio, anche ad Agliana e a Pistoia, l’improvvisa e prematura scomparsa di Roberto Risaliti, figlio del professor Renato Risaliti, storico di spessore internazionale ed ex sindaco di Agliana. Roberto aveva 54 anni, era laureato in filosofia ed era impiegato all’Università di Firenze. E’ stato colpito da un infarto fulminante il 12 maggio nella sua casa a Firenze, dove viveva con la madre Caterina Giarrizzo, molto conosciuta a Pistoia come ex docente dell’istituto Pacini.

Roberto Risaliti nell’ottobre 2021 aveva donato al comune di Agliana il prezioso archivio del padre, aglianese, deceduto il 16 settembre 2020 a Pistoia. Il ‘Fondo Risaliti’ (oltre 500 scatole tra documenti e volumi che toccano vari aspetti della vita sociale e culturale, locale e internazionale) è provvisoriamente custodito in locali idonei, in attesa di essere trasferito nella nuova sede della biblioteca comunale di Agliana che la giunta aglianese auspica di attivare a breve.

Il sindaco di Agliana, Luca Benesperi, che ha preso a cuore il progetto, afferma: "Il dispiacere per la sua scomparsa è doppio, per il grande dono che Roberto ha voluto fare alla nostra amministrazione. Era una persona corretta, leale e generosa". "Sono contento della mia scelta – aveva detto Roberto Risaliti nel municipio aglianese il giorno in cui venne ufficializzata la donazione -. Mio padre è sempre stato molto legato ad Agliana, non solo nel periodo in cui è stato sindaco, ma per tutta la vita. Ho pensato di fare questa donazione al Comune proprio per questo profondo legame. Ringrazio per l’accoglienza il sindaco e l’amministrazione comunale".

Per salvare il ‘Fondo Risaliti’, oltre alla generosità di Roberto, è stato fondamentale il notevole impegno profuso dal gruppo di studio dell’associazione culturale ‘Storia e città’ di Pistoia con Carlo Vivoli presidente, Andrea Ottanelli direttore della rivista ‘Storia locale’ edita da ‘Storia e città’ e il giornalista Cesare Sartori attivo collaboratore di ‘Storia e città’.

Andrea Ottanelli, a nome di ‘Storia e città’ e ‘Storia locale’, esprime profondo cordoglio e ricorda: "E’ solo grazie alla disponibilità di Roberto, alla sua collaborazione e alla sua gentilezza che è stato possibile salvare il ‘Fondo Risaliti’". Da parte di tutti, sentite condoglianze alla mamma e ai parenti di Roberto Risaliti.

Piera Salvi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?