Pisa, 16 maggio 2018 - Sono arrivati da tutta la Toscana, e anche da altre regioni d'Italia, per conquistare i punti necessari a partecipare alla finale nazionale del 15 giugno. La tappa domenicale del circuito Mc Tour al Cosmopolitan di Tirrenia, che ospiterà anche l'appuntamento a metà del prossimo mese, ha richiamato quasi settanta giocatori in rappresentanza di venti club. Nonostante la concorrenza, i golfisti di casa non si sono lasciati sfuggire le vittorie.

Il migliore in campo è stato Carlo Cunzolo, che con 32 punti è risultato il primo lordo. Nel netto di prima categoria Monica Bonfanti (36) ha preceduto Renato Vaira (34); in seconda Marco Rambaldi ha chiuso con un pregevole 38 che gli ha consentito di precedere Salvo Cunzolo (35) e di abbassare il proprio handicap a 14,9. In terza categoria, infine, Massimo Martini ha avuto la meglio su Marcus Dengler (Quarrata): entrambi hanno ottenuto 40 punti, con Martini (nuovo handicap 23,3) migliore nel finale. Prima lady Maria Letizia Galli con 39 (handicap sceso a 17,9) e primo senior Sauro Pettazzoni (Ca' del Moro). Al termine delle diciotto buche c'è stata anche una gara sul putting green con premi a parte.


Sabato 12, si è disputata invece un'altra gara individuale, la Apart Revolution Tour, tappa di un altro circuito organizzato dall'infaticabile Massimiliano Giovannini, membro della commissione sportiva del Cosmopolitan e responsabile di Mc Tour. Nelle classifiche maschili Massimo Tarrini si è imposto nel lordo con 28 punti; molto combattute le classifiche del netto. In prima categoria Renato Vaira (33) ha preceduto Roberto Massini (Bellosguardo) e in seconda Andrea Campi (39 e nuovo handicap a 11,6) ha vinto il testa a testa con Alessandro Lucetti (Sodole); in terza Tino Barra (36) ha avuto la meglio su Michele De Zordi. Fra le donne, Alessia Fabbri è stata la vincitrice in prima categoria con 30 e in seconda Eva Lotta Volland con 34. Primo senior Alberto Galeotti (39 e nuovo handicap 11,6), mentre i nearest to the pin (premi per il colpo più vicino alla bandiera) sono andati a Riccardo Ioseffi (Castelfalfi) e Patrizia Ceccarelli.

Sabato19  e domenica 20 maggio al Cosmopolitan sono in programma altre due gare individuali con ricchi premi: Ferro 9 Golf Cup e Golfitaliano.it Cup con finale nazionale dal 24 al 28 ottobre al Golf Reosrt Acaya (Vernole, Lecce).

Al Golf Club Tirrenia, invece, il secondo Trofeo Alpha Robotix si è concluso appena in tempo per evitare il temporale pomeridiano di domenica. La bella gara, conclusa con un'ottima cena, ha visto ottimi score da parte dei vincitori a partire dal senior Cristiano Galiberti, primo nel lordo con 28 punti (handicap sceso a 7,4) davanti ad Attilio Marino, vincitore del netto di prima categoria con 37 (7 il suo nuovo handicap) davanti a Riccardo Crestacci. In seconda categoria Stefano Meini (38) ha vinto la battaglia fra senior con Tullio Franzini (37): entrambi hanno abbassato il loro handicap rispettivamente a 17,6 e 15. In terza categoria Giovanni Giurlani (Vicopelago) si è imposto con 40 punti su Friedrich Gang ed è sceso sotto il muro di 20: 19,6 il suo nuovo handicap.

Il fine settimana prevede altre interessanti gare individuali: sabato 19 si assegna la terza Coppa Tappezzeria Artigiana Soriani, valida anche per il circuito Itinera; domenica 20 si torna alla formula medal, cara al Golf Club Tirrenia, con il quarto Michelle Lagorio Challenge.