Pontedera, morto l’imprenditore Sergio Bianchi: il cordoglio della Asl

È stato autore di tanti interventi di riqualificazione e di ampliamento dell’ospedale Lotti

Sergio Bianchi

Sergio Bianchi

Pontedera (Pisa), 25 febbraio 2024 - La Asl Toscana nord ovest esprime profondo cordoglio per la scomparsa dell’imprenditore pontederese Sergio Bianchi. Lo storico costruttore, fin dagli anni ottanta, è stato padre dei tanti interventi di riqualificazione e di ampliamento dell’ospedale Lotti. Solo per citarne alcuni: la realizzazione del blocco operatorio e del reparto di cure intensive, la ristrutturazione e l'ampliamento del padiglione delle medicine tutti effettuati personalmente con grande competenza, serietà e cura della qualità del costruito. Ha dunque lasciato un segno tangibile nella città con importanti progetti edilizi. Aveva 94 anni. Maurizio Costanzo