La foto della sede a Massarosa
La foto della sede a Massarosa

Pisa, 30 aprile 2016 - Welcome Italia S.p.A. e Colt Engine S.r.l. annunciano l’acquisizione da parte di Welcome Italia del 51% del capitale sociale di Colt Engine, operatore specializzato nell’erogazione di servizi di Hosting e di registrazione di Domini. L’operazione consente a Welcome Italia di proseguire il percorso di sviluppo di una rete di imprese unitamente ad un partner strategico con prospettive di crescita di lungo periodo ed in grado di sostenere l’incremento dei servizi di Hosting di Welcome Italia.

Colt Engine, fondata nel 2002, è conosciuta per i servizi erogati tramite il moderno Data Center di proprietà localizzato a Torino e per i marchi dnshosting.it, joomlahost.it e colt.academy, tramite i quali gestisce oltre 40.000 domini. Welcome Italia, fondata nel 1999, è un operatore di telecomunicazioni che si propone al mercato con un’unica offerta di servizi per le imprese, chiamata «Vianova», che integra i tradizionali servizi di rete (come la telefonia e l’accesso a internet) con servizi di collaborazione avanzati come Cloud, IP Centrex, Mail, Meeting, Drive, Conference Call, Fax, Proxy e servizi di Data Analysis. Welcome Italia opera attraverso due sedi, Massarosa e Montacchiello, dove sono localizzati i due Data Center (per complessivi 2,5 Megawatt di potenza) che ospitano l’infrastruttura per la fornitura dei servizi offerti dal gruppo.

«L’ingresso di Colt Engine nel gruppo – commenta Stefano Luisotti, presidente e amministratore delegato di Welcome Italia – rappresenta un ulteriore passo in avanti nel rispetto della nostra visione di “costruire una rete di imprese etiche e indipendenti”, permettendoci così di ampliare la gamma di servizi da offrire sia alle nostre attuali 15.000 aziende clienti che a quelle future. Il mercato dei servizi di Hosting è in forte sviluppo e poter contare su un partner credibile che investe in innovazione, assicura uno sviluppo di lungo periodo nell’interesse del brand, dell’azienda, del team e dei clienti».