Un nuovo spazio per la lettura a Cisanello: inaugurata la BiblioCoop

Molti eventi per festeggiare il nuovo punto prestito, che apre le porte con 500 nuovi libri e tante attività in programma

L'inaugurazione della BiblioCoop

L'inaugurazione della BiblioCoop

Pisa, 21 marzo 2024 – Uno spazio dedicato ai libri e ai lettori, un punto d’incontro per chi ama leggere e condividere la passione per la lettura: nello spazio soci del Coop.fi di Pisa Cisanello, in via Valgimigli, è stata inaugurata, nel pomeriggio di giovedì 21 marzo, la nuova Bibliocoop alla presenza di Filippo Bedini, assessore alla cultura del Comune di Pisa, Angiolina Rovetini, presidente della sezione soci Coop Pisa, Angela Parini, Direttrice Biblioteca comunale SMS e Tommaso Perrulli, responsabile dei progetti sociali Unicoop Firenze.

La Bibliocoop, gestita dai volontari in collaborazione con la Biblioteca comunale SMS di Pisa, è un vero e proprio punto di prestito decentrato comunale nato con l’obiettivo di diffondere e rafforzare sempre di più i servizi bibliotecari in città. E apre le porte con tante novità presentate nel corso dell’inaugurazione: 500 nuovi libri in catalogo con sezioni di narrativa, saggistica, letteratura rosa, gialli e romanzi storici, biografie, ricette, libri per bambini e tre sezioni particolarmente nutrite dedicate al fumetto, alla letteratura di viaggio e alla storia locale.

Un catalogo ricco e vario che si aggiunge al patrimonio di libri della sezione soci e che via via potrà ampliarsi, con le novità editoriali del momento e i suggerimenti proposti da lettori e frequentatori della Bibliocoop. Fra gli elementi di novità, anche la disposizione dei libri con la copertina in evidenza per facilitare la scelta e un comodo spazio dove consultare i libri prima di prenderli in prestito. Un luogo aperto a tutti dove si potrà, non solo prendere i libri in prestito, ma anche partecipare alle tante attività in programma, dalla presentazione di libri, agli incontri di lettura, a laboratori e letture animate per bambini.

Filippo Bedini, assessore alla cultura del Comune di Pisa, commenta: "Siamo lieti, come Comune di Pisa, di aver contribuito alla realizzazione del nuovo punto Bibliocoop in collaborazione con la nostra SMSBiblio che è da sempre attiva con progetti e attività concrete per la promozione del libro e della lettura a Pisa. Il progetto realizzato grazie a Unicoop Firenze è perfettamente in linea con l’indirizzo dell’amministrazione comunale che sta promuovendo a Pisa il 'Patto per la lettura': un progetto per ideare e promuovere eventi legati al mondo del libro, dell’editoria, della scrittura, della lettura e per fare di Pisa un laboratorio permanente di rassegne, presentazioni, cicli di incontri e dibattiti su temi di ampio respiro culturale che rendano Pisa un palcoscenico di prestigio".

"Un progetto che è stato già avviato e verrà presto sottoposto all’adesione di biblioteche, scuole, istituzioni culturali pubbliche e private, Università, librerie, associazioni culturali, editori locali, gruppi di lettura, fondazioni, teatri, musei e tutti coloro che vogliano svolgere attività di promozione alla lettura. In quest’ottica ben vengano dunque le iniziative che puntano a diffondere sul territorio più punti prestito di libri, contribuendo a portare i libri anche fuori dalle biblioteche e inventando occasioni nuove di promozione della lettura".

Angela Rovetini, presidente sezione soci Coop Pisa, aggiunge: "E' bello far parte di una comunità di lettori e volontari così ricca, attratta dall’interesse di coltivare passioni comuni che oggi, nella nostra Bibliocoop, può trovare un nuovo importante luogo di promozione della lettura. Ringraziamo l’amministrazione e la Biblioteca SMS di Pisa per il prezioso supporto e i tanti volontari attivi grazie ai quali i lettori e visitatori che verranno in Bibliocoop troveranno accoglienza, consulenza e uno spazio ricco di attività e occasioni di incontro e socializzazione".

Il responsabile dei progetti sociali Unicoop Firenze Tommaso Perrulli sottolinea: "Bibliocoop è una comunità di lettori in cui persone e libri sono al centro delle attività. Obiettivo del progetto è favorire l'accesso alla lettura e promuovere occasioni di socialità: in una parola, bibliodiversità. La rete di Bibliocoop, di cui è parte anche la nuova Bibliocoop di Pisa, si è sviluppata in questi anni grazie a una convenzione con la Regione e alle convezioni attivate con le Biblioteche comunali, che garantiscono il loro fondamentale contributo. Ringraziamo la Biblioteca SMS di Pisa e l'amministrazione comunale per il grande impegno per l’apertura di questa Bibliocoop che, oltre al prestito libri, offrirà tante altre opportunità, dagli incontri di lettura, alle visite al Salone del Libro con percorsi dedicati alla costruzione del catalogo della Bibliocoop partecipato dai lettori stessi".

Tante le iniziative previste nei due giorni di festa per l’inaugurazione: venerdì 22 marzo, dalle 17, nella sala soci (1° piano) è in programma un laboratorio di invito al fumetto a cura di Francesco Catelani. Il 22 marzo la Bibliocoop resta aperta dalle 10 alle 12 e dalle 16.30 alle 18.30. Il 21 e il 22 marzo a tutti i visitatori della Bibliocoop verrà dato in omaggio un libro. La Bibliocoop di Pisa è aperta il lunedì (10-12) e il mercoledì (16.30-18.30). Durante l’orario di apertura il servizio di prestito è garantito dai volontari Bibliocoop. Per diventare volontario, conoscere da vicino le iniziative e partecipare attivamente alle attività della Bibliocoop, è possibile proporre la propria disponibilità scrivendo a [email protected].