Un convegno per la "giornata nazionale delle mielolesioni"

L’evento, patrocinato dall'Aoup, si terrà il 4 aprile a partire dalle 14 nell’Auditorium della Residenza studentesca dei Praticelli

Giornata nazionale delle mielolesioni

Giornata nazionale delle mielolesioni

Pisa, 3 aprile 2024 - In occasione della Giornata nazionale delle mielolesioni anche quest’anno, giovedì 4 aprile, si svolgerà il convegno promosso dall’Artim-Ets, Associazione ricerca trattamenti innovativi nelle mielolesioni, nata per aiutare le persone con lesione del midollo spinale a migliorare la loro qualità di vita attraverso l’utilizzo di tecnologie riabilitative innovative. L’evento, patrocinato dall'Aoup, si terrà a partire dalle 14 nell’Auditorium della Residenza studentesca dei Praticelli (via Giovanni Berchet, 40 - località Ghezzano, San Giuliano Terme, Pisa). Il convegno come sempre è rivolto al personale tecnico sanitario, alle associazioni, alle persone con lesione del midollo spinale e ai loro familiari e amici e a tutti i cittadini interessati. Temi centrali del convegno saranno le novità sull’applicazione di tecnologie innovative nella riabilitazione della persona con lesione del midollo spinale. In particolare interverranno Luigi Albano, neurochirurgo dell’Ospedale San Raffaele di Milano che illustrerà come l’impianto di uno stimolatore sul midollo spinale possa migliorare il cammino e i medici Carla D’Avino e Paolo Bongioanni dell’Unità operativa Mielolesi dell’Aoup (direttrice facente funzione, Adriana Gerini) che affronteranno il tema delle metodiche riabilitative attualmente in uso nella struttura per il trattamento del dolore cronico, refrattario alle terapie tradizionali, nella persona con lesione del midollo spinale. Parteciperanno anche persone con lesione del midollo spinale che racconteranno la propria esperienza di vita e le modalità messe in atto per il recupero dell’autonomia e rappresentanti di associazioni che collaborano con l’Artim-Ets e organizzano incontri ed eventi ludico-sportivi. L'ARTIM è nata oltre 10 anni fà. Gli obiettivi dell'Associazione Ricerca Trattamenti Innovativi Mielolesioni (ARTIM) sono, oltre a favorire la conoscenza dei trattamenti innovativi nelle mielolesioni, far conoscere alle persone ed ai politici, la realtà di vita delle persone con lesione midollare che hanno perso la possibilità di utilizzare le gambe per camminare, ma possono riacquistare, grazie alla riabilitazione in Unità Spinale ed alle nuove tecnologie applicabili, una buona qualità di vita, nonché un reinserimento sociale e lavorativo purchè si trovino intorno una società accogliente ovvero priva di barriere non solo architettoniche ma anche psicologiche. Il convegno è rivolto a tutte le persone interessate e quest'anno in particolare agli studenti universitari. Infatti la sede del convegno è presso lo studentato I Praticelli a Ghezzano, San Giuliano Terme. Il programma dell'evento quest'anno prevede una relazione del dott Albano della Neurochirurgia San Raffaele di Milano, il quale ci illustrerà come una ricerca iniziata circa 10 anni fà sulla possibilità di recuperare il cammino tramite stimolazione del midollo spinale, sta diventando una reale applicazione clinica. Avremo anche la testimonianza di una persona con mielolesione in carico all'ospedale di Pisa, a cui è stato impiantato lo stimolatore midollare. M.B.