Riglione (Pisa), 3 aprile 2021 - Scene da far west nel pomeriggio di oggi, sabato 3 aprile, nel cuore di Riglione per una furibonda rissa a pugni e bottigliate scoppiata nei pressi di un bar tra un nutrito gruppo di stranieri, attardatisi in piazza a consumare senza distanziamento né mascherine, e alcuni avventori italiani.

Sangue, bottigliate, motorini lanciati a terra, bici scaraventate contro le auto, il tutto in pieno giorno sotto gli occhi atterriti dei passanti e di chi osservava la scena dalle finestre e dai balconi. Sul posto cinque pattuglie della polizia, due dei carabinieri, oltre - in un secondo momento - anche ai vigili urbani e al sindaco Michele Conti.

Ci sono alcuni feriti lievi, che sono stati identificati e saranno le telecamere della videosorveglianza presenti in zona a chiarire come la rissa ha avuto inizio. Ma intanto è polemica per la mancanza di sicurezza in cui versa la frazione, dove più volte sono stati segnalati episodi di spaccio e la presenza di sbandati, ed è stata chiesta maggior attenzione alle forze dell'ordine e alla polizia municipale.