Raffaele Latrofa
Raffaele Latrofa
PISA, 1 agosto 2016 -  Dopo Grosseto, dove il primo firmatario è il neosindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna, nasce a Pisa il comitato “Civici e riformatori per il No” contro la modifica della Costituzione italiana e della legge elettorale.

Il comitato, coordinato dal capogruppo di "Pisa nel cuore" Raffaele Latrofa, è promosso dal Movimento IDeA di Pisa e riunisce persone provenienti da esperienze politiche diverse. 

“Il Comitato di Pisa nasce perché siamo convinti che sia necessaria una riforma, ma non certo quella proposta dal Presidente del Consiglio – commenta Latrofa - Riteniamo che sia giunto il momento di entrare nel merito del referendum e sia giusto spiegare ai cittadini i reali risvolti di questa riforma pasticciata frutto di compromessi al ribasso, che, partita da buoni propositi, ha partorito un topolino.

A brevissimo saranno costituiti analoghi comitati nei principali Comuni della Provincia di Pisa tra cui: Cascina, San Giuliano Terme, San Miniato, Santa Maria a Monte e Calci.

La prima occasione pubblica per spiegare le ragioni del nostro convinto NO sarà Venerdì 9 Settembre ore 18.30 presso il Grand Hotel Duomo in occasione della presentazione del libro “Perchè è saggio dire NO” alla presenza degli autori Sen. Gaetano Quagliariello (Presidente e fondatore del Movimento IDeA) e del Prof. Valerio Onida già Presidente della Corte Costituzionale.

Oltre a Raffaele Latrofa i promotori del Comitato Pisano sono : Linda Sozzi, Alessandro Cheli, Luca Scalsini e Anna Buoncristiani. 

È possibile aderire al Comitato oppure costituirne di nuovi, contattando il Referente del Movimento IDeA di Pisa Renato Tamburrini oppure visitando il sito www.ilnocheserve.it