"Prima offese e spinte. Ci sono i video in procura"

Agenti raccontano di essere stati spintonati e insultati dai manifestanti a Pisa. Video inediti acquisiti dalla procura potrebbero chiarire la dinamica degli eventi.

"Prima offese e spinte. Ci sono i video in procura"

Uno dei poliziotti caduti

"Era da quindici minuti che ci offendevano e spintonavano: non volevano sentire ragioni". I colleghi hanno ascoltato anche la versione dei poliziotti che venerdì mattina si trovavano alla manifestazione. "Bisognerebbe vedere i video precedenti, quelli che sono stati acquisiti dalla procura, ancora inediti, e non solo quelli che sono stati diffusi sui social". Immagini girate da Scientifica e Digos, ma anche dal circuito della videosorveglianza cittadina. Secondo quanto raccontato ai colleghi dagli agenti impiegati nel servizio, i manifestanti non avrebbero ascoltato nessuno sul cambio del percorso. "Volevano andare per forza in piazza dei Cavalieri". "Ci spingevano e offendevano. Due colleghi sono caduti a terra". Una delle cadute si vede in un video noto (nella foto qui a sinistra), l’altra, invece, sarebbe stata immortalata in una delle immagine depositate in procura per ricostruire formalmente la vicenda e stabilire responsabilità.

A. C.