Quotidiano Nazionale logo
13 ott 2020

"Pisa come mi garbi" Serata solidale per battere il virus

"Anita Osteria": iniziativa gastronomica insieme a Confesercenti per sostenere chi è in prima linea per fronteggiare la pandemia

La presentazione dell’iniziativa che vede protagonista il locale «Anita Osteria» e Confesercenti
La presentazione dell’iniziativa che vede protagonista il locale «Anita Osteria» e Confesercenti
La presentazione dell’iniziativa che vede protagonista il locale «Anita Osteria» e Confesercenti

PISA Ancora una volta la ristorazione pisana in prima linea con un gesto di solidarietà in questo periodo di emergenza Covid che purtroppo non vuole ancora abbandonarci. Dopo la consegna dei pasti al personale sanitario degli ospedali pisani, la nuova iniziativa vede coinvolta Anita Osteria di Federico Benacquista. Il locale di piazza del Pozzetto aderisce infatti alla campagna "Pisa come mi garbi" con una cena di beneficenza in programma giovedì sera. La campagna nasce dopo il video ideato nel periodo del lockdown da Nico Tedeschi, ha trovato l’adesione e l’interesse di Officina Digitale che lo ha prodotto e realizzato dal suo video-maker Catalin D. Zahariea. Il progetto "Come mi garbi", insieme alla partecipazione del Centro Stampa Faccini e DueEsse Immobiliare, avrà sempre come sfondo il sociale e la beneficenza. "Vuole racchiudere in quella che è un’espressione simpatica, la forza, l’energia e la vivacità di noi toscani che anche di fronte alle difficoltà troviamo sempre la battuta per sdrammatizzare – spiega Nico Tedeschi –. In questa prima fase abbiamo lanciato il progetto con una raccolta fondi interamente devoluta, con il regalo della “maglietta sociale“. La nostra idea e speranza é di estendere questa iniziativa ad altre macroaree come cultura e turismo e anche ad altre città. Ringrazio Confesercenti Toscana Nord per il loro sostegno e contributo che ci ha permesso di vedere valorizzato il nostro progetto. Grazie ad Anita Osteria per la continua fiducia dimostrata anche in altre occasioni e ospitalità". "Con il sostegno di Confesercenti Toscana Nord – spiega Federico Benacquista, titolare di Anita Osteria e dirigente dell’associazione – abbiamo deciso di impegnarci concretamente in un gesto di solidarietà e vicinanza a chi è impegnato ancora in prima linea contro la pandemia. La cena di giovedì, al prezzo di 30 euro, vedrà 10 euro donati alla campagna e ricevendo offrendo la maglietta ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?