Quotidiano Nazionale logo
30 nov 2018

La fiaba "Il Natale di Dick" in regalo con La Nazione

Il libro con La Nazione di Pisa in edicola sabato 1 dicembre

featured image
La copertina del libro

Pisa, 30 novembre 2018 - Dick è pronto a scodinzolare nelle case dei nostri lettori. Il libro dedicato alla piccola Marianeve sarà in regalo sabato 1 dicembre con La Nazione ma giovedì, in anteprima, due classi – la IV A della Nicola Pisano e la II A della Damiano Chiesa – hanno potuto averne un assaggio. Una festa di benvenuto negli spazi delle Officine Garibaldi. Tra i bambini, mescolata come era solita fare negli anni di insegnamento, Nonna Lela, ovvero Daniela Marrazzini, autrice de «Il Natale di Dick» e anche della raccolta di fiabe regalata anch’essa da La Nazione a dicembre 2017. Al centro di tutto il ricordo ma soprattutto il sorriso di Marianeve – nipotina di Nona Lela –, la bambina salita al cielo due anni fa. Il sorriso, appunto. Che è anche il nome del progetto del Gma-Gruppo Missioni Africa grazie al quale è già stata costruita una scuola a Wassera in Etiopia e una seconda sarà realizzata a Bitena.

Un libro, quindi, ma anche un intervento concreto, «un modo per trasformare un grande dolore in un’apertura verso gli altri» come ha sottolineato Patrizia Landucci, responsabile Gma di Pisa. «E’ questo che ha voluto fare la famiglia: riversare tutto l’amore ricevuto da Marianeve, tutto il coraggio delle sue conquiste in un sorriso da far risplendere su altri bambini». Un libro con un’anima: «E’ il frutto di tutti coloro che lo hanno voluto, pensato, sognato – queste le parole dell’editore Patrizia Pacini – Nonna Lela per prima: la sua tradizione di regalare a Marianeve e agli altri nipoti una fiaba per Natale, così come aveva fatto con sua figlia Elisa, ha portato alla prima pubblicazione e ora ad una seconda. Un racconto splendidamente illustrato da Fabio Leonardi. Un dono per i bambini che sono qua e per quelli che ci guardano da lassù». E i primi applausi sono già scattati: merito delle voci di Daniela Bertini e Vincenzo Mirra che per mesi hanno portato il primo volume tra le classi con decine di letture animate e ora porteranno con sé anche Dick.

Ma lavoro di squadra – lo ha detto chiaramente il caposervizio de La Nazione Guglielmo Vezzosi che ha fatto da ‘collante’ a tutti gli interventi di ieri mattina - significa anche sponsor, realtà del territorio attente ai temi dell’infanzia: Gruppo Forti, Belvedere spa, Devitalia, Corpo Guardie di Città, Pisa Carburanti. «Il meglio della vita è guardarsi intorno, grazie a questo libro possiamo ammirare il sorriso di tanti bambini, lontani ma vicinissimi» ha detto Valeria Di Bartolomeo, vicepresidente di Devitalia.

Emozionato Mariano Bizzarri, ‘patron’ del Corpo Guardie di Città: «Sono padre di due figli e la vicenda di Marianeve mi ha colpito molto. La sento, è un angelo che è qui tra noi. Questo libro deve essere un’occasione per condividere tempo e letture con la propria famiglia». Un grazie anche da parte di Renzo Macelloni, sindaco di Peccioli, comune che detiene la maggioranza di Belvedere spa, socieà quest’ultima tra gli sponsor anche del primo libro dedicato a Marianeve: «Abbiamo voluto essere ancora una volta al fianco di questa bella iniziativa. Rilanciare il dolore con qualcosa di positivo: credo sia questo il valore del libro».

Francesca Bianchi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?