Il professor Salvetti
Il professor Salvetti

La Spezia, 25 giugno 2019 - Si è spento ieri il professor Attilio Salvetti, figura molto nota e apprezzata del mondo accademico. Aveva 80 anni. Nato alla Spezia, il professor Salvetti si era laureato nel 1975 in ingegneria aeronautica all’Ateneo di Pisa, diventando poi professore ordinario di Costruzioni Aeronautiche nella stessa università in cui era rimasto dal 2010 come docente esterno.

Salvetti ha svolto attività di ricerca in particolar modo sulle strutture aeronautiche, sui metodi di progetto degli aeroplani e dei veicoli spaziali, sulla dinamica e il controllo dei velivoli. Autore di varie pubblicazioni scientifiche, per oltre vent’anni aveva svolto il ruolo di supervisore delle attività di ricerca del Dipartimento di Ingegneria aerospaziale dell’università in settori quali le Strutture e i Materiali, la Dinamica e il Controllo del volo, dirigendo numerosi studi coordinati sia a livello nazionale che internazionale. Membro di comitati scientifici di industrie e centri di ricerca, ha fatto parte della Nato Research and Technology Agency quale membro dell’Applied Vehicle Technology Pannel e del comitato per lo sviluppo dell’industria aeronautica al Ministero per lo Sviluppo Economico. È stato consigliere di amministrazione dell’Agenzia Spaziale e coordinatore del gruppo di lavoro in Ingegneria Spaziale di ASI. Sempre partecipe della vita associativa legata alle attività legate all’ateneo, il professor Salvetti è stato presidente dell’Associazione Laureati dell’Ateneo Pisano dal 2002 fino al 2011.

Il presidente dell’Alap, Paolo Ghezzi ricorda "con stima e affetto questo scienziato che ha guidato con grande passione l’associazione per un lunghissimo periodo, inferiore soltanto a quello del professor Fabio Tronchetti".

Salvetti lascia la moglie Mariella, i figli, il fratello Antonio, nota e apprezzata figura di clinico.

I funerali si svolgeranno oggi alle 15,30 nella chiesa di San Francesco a Lerici.