Mobilità urbana: successo per un progetto dell’Università al MobiDataLab

Gli studenti Valeria Picchianti ed Andrea Frasson vincono la Codagon Challenge

I due studenti che hanno vinto la Codagon Challenge

I due studenti che hanno vinto la Codagon Challenge

Pisa, 11 dicembre 2023 – ''Be the Solution, not the Pollution''. È questo il motto di Valeria Picchianti ed Andrea Frasson, la coppia di studenti dell’Università di Pisa che si è aggiudicata l’ultima edizione del Codagon Challenge, la prestigiosa sfida per data scientist e sviluppatori, sostenuta dal progetto MobiDataLab. Al centro della Challenge europea, le sfide della mobilità urbana a cui i partecipanti devono trovare risposte, creando soluzioni digitali basate sui dati.

“Siamo entusiasti di aver avuto l'opportunità di partecipare a questa esperienza internazionale e di aver vinto la Codagon Challenge, organizzata dal MobiDataLab, un progetto europeo finanziato dall'Unione Europea per la prototipazione di nuove soluzioni di sharing dei dati sulla mobilità – hanno dichiarato Valeria Picchianti ed Andrea Frasson, entrambi iscritti al corso di Laurea Magistrale in Data Science and Business Informatics dell’Ateneo pisano -. La gara mirava a rendere più sostenibile la mobilità di Leuven e la nostra soluzione ha implementato un algoritmo per il posizionamento ottimo dei mobility hubs”.

“Affrontare questa sfida come studenti è stato stimolante, specialmente nelle fasi finali, dove ci siamo confrontati con altri partecipanti più esperti – hanno aggiunto Picchianti e Frasson -. Il risultato ottenuto rappresenta una piccola 'impresa' di cui siamo profondamente orgogliosi e che dimostra come le conoscenze da noi acquisite durante il percorso di studi, soprattutto nell'ambito del corso di Geospatial Analytics, si siano rivelate decisive per il raggiungimento di questo traguardo, permettendo così di dare il nostro (seppur piccolo) contributo in un campo in crescita come quello della mobilità sostenibile”.

“Per questo – concludono i due studenti -, ci teniamo ad esprimere la nostra gratitudine ai professori Luca Pappalardo e Mirco Nanni, docenti del Corso di Laurea Magistrale in Data Science And Business Informatics dell’Università di Pisa e ricercatori del Knowledge Discovery and Data Mining Laboratory (KDD Lab) del CNR. E un ringraziamento speciale va anche al tutor PhD nazionale in Artificial Intelligence for Society, Giovanni Mauro, i preziosi consigli”.

MobiDataLab è un progetto finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del programma H2020 (http://www.mobidatalab.eu) dedicato alla promozione e prototipazione di soluzioni innovative per la condivisione dei dati di mobilità.

L'obiettivo principale del progetto è fornire agli stakeholder della mobilità (come agenzie e fornitori di servizi) una serie di soluzioni e raccomandazioni mirate a potenziare il valore dei loro dati, contribuendo al progresso attraverso lo sviluppo di strumenti aperti basati su architetture cloud federate.

Un elemento chiave delle attività consiste nell'organizzazione di Virtual Lab mediante "datathon", "hackathon" e "codagon", con l'obiettivo di identificare soluzioni promettenti per una condivisione efficace dei dati e il miglioramento della mobilità in contesti reali. Il consorzio, composto da 10 partner sia accademici che industriali, è coordinato da AKKODIS (Francia) e vede la partecipazione dell'Istituto ISTI del CNR di Pisa.