Ladro approfitta delle pulizie e ruba in pizzeria

Ladro approfitta  delle pulizie  e ruba in pizzeria
Ladro approfitta delle pulizie e ruba in pizzeria

Approfittando delle pulizie e della porta aperta, due uomini sono entrati nella pizzeria di via San Martino e hanno preso 80 euro dal registratore di cassa. Poco dopo la mezzanotte la pattuglia della Squadra Volanti della Questura è intervenuta su richiesta dei proprietari. I poliziotti hanno acquisito la descrizione e diramato la nota di ricerca alle altre pattuglie; poco dopo la volante che pattugliava la Stazione ha controllato, in via Corridoni, uno che, alla vista della polizia, ha accelerato il passo. Il 36enne residente a Pisa, ma di origini romene, con precedenti specifici tanto che il questore di Pisa lo aveva di recente sottoposto alla misura di prevenzione dell’ avviso orale, è stato perquisito: aveva un coltello a serramanico sequestrato. E’ stato denunciato sia per il furto in concorso, sia per il porto illegale del coltello a serramanico. Indagini in corso per individuare l’altro.

Inoltre, la polizia di Stato dell’ Ufficio di polizia di Frontiera aerea allo scalo Galilei di Pisa, nel corso degli ordinari controlli alle persone in ingresso sul territorio nazionale, ha rintracciato e arrestato un cittadino rumeno 48enne, residente in Romania. L’uomo era ricercato dal giugno del 2021, a seguito di condanna da parte del Tribunale di Lucca, confermata in appello a Firenze, a seguito di condanna per furto aggravato ad 1 anno di reclusione, in concorso con un altro connazionale. I due erano stati scoperti e denunciati dalla squadra mobile della Questura di Lucca; dopo la condanna l’uomo non era stato più trovato sul territorio perché presumibilmente rientrato in patria e le ricerche erano state diramate dalla Questura lucchese a tutto il territorio nazionale. I poliziotti pisani, verificatane la certa identità con le impronte digitali, lo hanno arrestato.