Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
4 ago 2022
4 ago 2022

"Il litorale pisano non è omofobo"

Il presidente del Sib . Fabrizio Fontani:. "Evitiamo la caccia. alla streghe"

4 ago 2022

Il ’caso’ della coppia omosessuale allontanata da uno stabilimento balneare di Tirrenia perché vista baciarsi in spiaggia continua a far discutere. Ieri la replica dei gestori del bagno "Lomi": "Non si tratta dell’orientamento sessuale, siamo intervenuti perché sono andati oltre al bacio in presenza di famiglie con bambini. Abbiamo ricevuto diverse lamentele dai nostri clienti. Ci teniamo a dire che non abbiamo nulla contro quella coppia e ribadiamo che non si è trattato di un semplice bacio". Oggi invece arriva la netta presa di posizione del sindacato dei balneari Sib Confcommercio. "Rispediamo al mittente ogni immotivata e ridicola accusa di un litorale pisano come litorale omofobo".

E’ indignato Fabrizio Fontani, presidente del Sindacato Italiano Balneari Confcommercio rispetto all’episodio di presunta discriminazione che ha portato anche ad una serie di attacchi e messaggi infamatori via social nei confronti dello stabilimento: "Siamo i primi – spiega con fermezza – a condannare e stigmatizzare atteggiamenti di discriminazione di ogni genere e tipo, e per questo ci sembra profondamente ingiusto marchiare un intero litorale come omofobo e sessista. Prima di affibbiare etichette, prima di strumentalizzare singole azioni, prima di condannare, prima di ergersi a tribunale, prima di pontificare, prima di dispensare principi etici e morali, sarebbe il caso di informarsi, capire e far capire come si sono svolti effettivamente i fatti in questione".

"Da alcuni giorni ascoltiamo e leggiamo di una notizia che una coppia omosessuale sarebbe stata allontanata se non addirittura ’cacciata’ dal titolare di uno stabilimento balneare del Litorale Pisano" continua Fontani che parla di esplicitamente di "caccia alle streghe" e di una "condanna preventiva prima ancora di sapere come si sono svolti i fatti". "Per quanto ci riguarda – prosegue – non abbiamo alcun dubbio che i fatti siano andati come raccontano i due, ma anche fosse così, una frase, un gesto o un atteggiamento di un singolo individuo non possono connotare negativamente un intero litorale che non ha mai e ripeto mai discriminato nessuno". che questa vicenda rientri in una cornice di buonsenso, e ogni caso siamo determinati a tutelare l’immagine del litorale pisano" conclude il presidente dei balneari Fabrizio Fontani.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?