Gli effetti delle nuove tecnologie sull’economia: l’Università inaugura un laboratorio

Il GLINNOD è stato ideato dal Dipartimento di Scienze Politiche e avvierà i lavori venerdì 1° dicembre

Immagine di repertorio - Università di Pisa

Immagine di repertorio - Università di Pisa

Pisa, 29 novembre 2023 – Nasce al Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa un nuovo laboratorio di ricerca che studia gli effetti dell’innovazione e delle nuove tecnologie sull’economia globale. Il suo nome è GLINNOD (Global Innovation Dynamics) ed è diretto dai professori Chiara Franco e Claudio Fassio che, per il prossimo 1° dicembre, hanno organizzato un primo evento aperto a tutti in cui affrontare il tema della robotica e del suo impatto sull’economia e l’occupazione.

“Le dinamiche della globalizzazione sono cambiate nel corso del tempo a causa delle turbolenze finanziarie, dei cambiamenti istituzionali e delle trasformazioni nei processi di produzione – spiegano i professori – In questo contesto, diventa fondamentale capire come le aziende si muovono in un ambiente globalmente mutevole e soprattutto come riescono a creare e trasferire conoscenze oltre i loro confini. Le nuove tecnologie, in particolare quelle legate all'Industria 4.0, sono diventate particolarmente rilevanti per la competitività delle aziende nei mercati internazionali e gli studi incentrati sugli esiti della loro adozione sono ancora un'area aperta di ricerca, che richiede ulteriori indagini”.

L’obiettivo dei ricercatori di GLINNOD è promuovere e ampliare il dibattito su globalizzazione e dinamiche dell’innovazione attraverso il coinvolgimento degli stakeholder locali e della comunità accademica, mediante seminari, simposi pubblici, coinvolgimento con gli studenti e workshop accademici. Recentemente due progetti dei ricercatori afferenti al centro sono stati finanziati dall’ANVUR: il primo, di Daniele Moschella e Chiara Franco, è “Automation, Trade, and Global Value Chains: New Empirical Evidence and Theory Development”; l’altro è “Multinationals and the green transition of host countries” di Claudio Fassio.

L’evento del 1° dicembre, che si terrà alle 14.30 al Polo Piagge, vedrà protagonisti il professor Fabio Montobbio del Dipartimento di Politica Economica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, che farà un intervento dal titolo “Robots e mercato del lavoro”, e la professoressa Lucia Pallottino del Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione e direttrice del Centro di ricerca Piaggio dell’università di Pisa, che farà un intervento dal titolo “Sfide e prospettive della robotica in ambito industriale”.