Eventi e turismo congressuale: Confcommercio e Todisco Group stipulano l’accordo

Fulcro della partnership il nuovo Pala Todisco realizzato a San Giuliano Terme

La presentazione dell'accordo

La presentazione dell'accordo

Pisa, 15 maggio 2024 – Da un lato la valorizzazione e la promozione di una struttura moderna e innovativa, destinata a diventare un punto di riferimento per l'organizzazione di eventi e congressi sul territorio. Dall'altra la possibilità di creare sinergie con il tessuto imprenditoriale, con particolare riferimento a quello del settore turistico-ricettivo, perfettamente rappresentato da Confcommercio nelle sue numerose categorie (alberghi, strutture ricettive, ristorazione, taxi, agenzie di viaggio, tour operator, ncc ecc). Con queste premesse Confcommercio Provincia di Pisa e Pala Todisco Srl siglano un nuovo accordo di partnership firmato dal presidente di Confcommercio Provincia di Pisa, Stefano Maestri Accesi, e dal presidente di Todisco Group Srl, Donato Todisco presso il nuovissimo Pala Todisco a San Giuliano Terme.

Una collaborazione che ha l'obiettivo di incentivare il sistema di accoglienza del territorio attraverso la promozione di una struttura dalle caratteristiche uniche nell'area della Toscana Nord-Ovest, realizzata con un investimento pari a 18 milioni di euro e in grado di garantire un'esperienza congressuale di altissima qualità in ambienti accoglienti e spaziosi.

“Siamo soddisfatti e orgogliosi per questo accordo che rappresenta sicuramente un'opportunità per entrambi – afferma il presidente di Todisco Group Srl Donato Todisco -. Il Pala Todisco è un edificio a disposizione della città di Pisa e dell'intero territorio. Abbiamo già in programma un progetto di ampliamento che vedrà raddoppiare i volumi della struttura di altri 500 metri, con una nuova sala collegata per mezzo di un corridoio a vista a quella esistente”.

“Grazie per aver deciso di mettere a sistema una struttura molto importante non solo per la città e per la provincia ma per l'intera regione” le parole del presidente di Confcommercio Provincia di Pisa Stefano Maestri Accesi. “Il Pala Todisco è veramente da prendere ad esempio, perché non è scontato vedere un umprenditore del calibro di Todisco realizzare un investimento con grande spirito di comunità non soltanto per la propria azienda, ma per la collettività”.

La definisce “una partnership che costituisce un ulteriore valore aggiunto alle attività che il Pala Todisco sta portando avanti in questo territorio – sono le parole del sindaco di San Giuliano Terme Sergio Di Maio, che ringrazia - il presidente Todisco per aver scelto San Giuliano Terme per aver intrapreso questo percorso”.

“Stiamo parlando di una bellissima infrastruttura in grado di creare importanti sinergie con il tessuto imprenditoriale che rappresentiamo e di ospitare iniziative ed eventi capaci di catalizzare l'attenzione sul nostro territorio” dichiara il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli.

Presenti alla presentazione dell’accordo: Andrea Romanelli (Presidente FederAlberghi Confcommercio Pisa), Alessandro Simonelli (Presidente Area Vasta Confcommercio Pisa), Valeria Di Bartolomeo (Presidente Gruppo Terziario Donna Confcommercio Pisa), Daniela Petraglia (Presidente ConfRistoranti Confcommercio Pisa), Mauro Buccioni (Presidente Fimaa Confcommercio Pisa), Fabio Bonomo (Presidente ConfInnovazione Confcommercio Pisa), Stefano Ferrini (Presidente Centro Commerciale Naturale di San Giuliano Terme).

Il Pala Todisco è una maxi struttura progettata per eventi e convegni costruita in soli 9 mesi in un'area dove sorgeva una ex fabbrica di munizioni. Inaugurato il 1° dicembre 2023, comprende 3.100 mq con 600 mq di foyer, e circa 2.500 mq di uffici. A questi si aggiungono 4.000 mq di verde in stile inglese per gli eventi che si svolgeranno all’esterno. Una notevole opportunità per l'organizzazione di eventi, iniziative ed appuntamenti, nonché per le potenzialità di accoglienza e sviluppo in tema di turismo congressuale, segmento fondamentale per l'economia del territorio pisano, forte della presenza di tre università di livello internazionale e poli di ricerca e ospedalieri d'avanguardia.