Cultura, si rafforza il progetto Bibliocoop di piccole biblioteche nei punti vendita Coop

Collaborazione tra SMSBiblio e Unicoop

Il centro Sms Biblio

Il centro Sms Biblio

Pisa, 1 febbraio 2024. Prosegue e si rafforza la sinergia tra Biblioteca Comunale SMS di Pisa e Unicoop Firenze per incentivare la lettura nei punti vendita cittadini di Unicoop Firenze. Nei giorni scorsi la Giunta del Comune di Pisa ha, infatti, adottato una delibera con la quale è stata approvata la bozza della convenzione che, una volta sottoscritta, rinnoverà e regolerà per i prossimi 3 anni la collaborazione tra le due realtà. Dal 2010, Unicoop Firenze ha infatti avviato il progetto “Bibliocoop” che prevede l’attivazione, nei suoi supermercati, di punti di prestito libri con l’obiettivo di promuovere la diffusione della lettura. A Pisa è già attivo nel punto vendita di Porta a Mare, nel 2024 è prevista l’apertura di un nuovo “Bibliocoop” anche presso il punto vendita di Cisanello. Con questa convenzione il Comune di Pisa si impegna, attraverso il personale della SMSBiblio, a effettuare la catalogazione dei libri dei punti prestito e assistere i volontari nel trattamento dei materiali librari; garantire il controllo, l’approvazione e l’eventuale integrazione, da parte del responsabile della Biblioteca associata, delle bibliografie per l’acquisto dei libri nei punti prestito; concordare con Unicoop Firenze le modalità e i contenuti per la promozione dei punti prestito; formare il personale volontario delle sezioni soci Coop che opereranno presso i punti prestito; convocare riunioni periodiche con i referenti Unicoop Firenze per garantire il monitoraggio del progetto; mettere a disposizione la competenza dei bibliotecari in materia di promozione della lettura allo scopo di realizzare iniziative congiunte con autori e associazioni culturali del territorio. Sarà invece compito di Unicoop Firenze provvedere a: garantire la funzionalità dei punti prestito esistenti all’interno del centro commerciale e mettere a disposizione gli spazi necessari, visibili al pubblico con scaffalature chiudibili, al fine di assicurare l’erogazione dei servizi bibliotecari e l’organizzazione di attività di promozione della lettura; acquistare nuovi libri, previo controllo, approvazione ed eventuale integrazione delle bibliografie da parte del responsabile della Biblioteca associata; stampare il materiale pubblicitario allo scopo di reclutare i volontari e promuovere le iniziative, anche attraverso i propri strumenti di comunicazione (quali sito Web, riviste Coop, newsletter, ecc) dandone adeguata e tempestiva informazione alla biblioteca associata; organizzare e gestire eventi di promozione della lettura, coordinandosi con la biblioteca referente; sostenere la realizzazione di un servizio di prenotazione libri tra punto Bibliocoop e Biblioteca Comunale referente. Il patrimonio librario acquistato da Unicoop Firenze entrerà a far parte del patrimonio documentario delle Biblioteche comunali attraverso l’inventariazione dei volumi destinati al prestito nelle Bibliocoop.

M.B.