Contributi: un bando per promuovere progetti ed iniziative di sensibilizzazione ambientale

Dalla valorizzazione delle dune di Tirrenia alla promozione delle adozioni al canile Soffio di Vento: tanti gli ambiti di intervento previsti dal Comune

L'assessore Giulia Gambini
L'assessore Giulia Gambini

Pisa, 4 ottobre 2023 – Un bando pubblico per sostenere iniziative di valorizzazione delle dune di Tirrenia e di sensibilizzazione su temi ambientali. È quello pubblicato nei giorni scorsi dal Comune di Pisa sul proprio sito istituzionale. “Questo bando – dichiara l’assessore all’ambiente Giulia Gambini – rappresenta un’opportunità per le realtà presenti sul territorio che si occupano di ambiente. Nello specifico mettiamo a disposizione di associazioni ed enti senza scopo di lucro 5.650 euro per promuovere progetti ed iniziative, da realizzare entro il prossimo 31 dicembre, che mirano a sensibilizzare la cittadinanza su tematiche animaliste ed ambientali. Invito i soggetti interessati a presentare le proprie proposte progettuali che saranno poi valutate dall’amministrazione”.

Per presentare domanda c’è tempo fino alle ore 12 di lunedì 30 ottobre. Gli ambiti di intervento su cui è richiesta la presentazione di proposte progettuali sono i seguenti: valorizzazione delle dune di Tirrenia; attività didattica o formativa su temi ambientali (focalizzata in particolare sulla prevenzione del rischio delle plastiche in mare, la riduzione delle plastiche monouso, la tutela del mare e del territorio locale, la conoscenza delle specie animali e vegetali mediterranee); azioni di promozione delle adozioni dei cani di Pisa del canile Soffio di Vento, giornata formativa su animali esotici, fauna selvatica, promozione del volontariato.

Possono usufruire dei contributi, ai sensi dell’art. 4, comma 1 del Codice del Terzo Settore, le organizzazioni di volontariato, le associazioni di promozione sociale, gli enti filantropici, le imprese sociali, incluse le cooperative sociali, le reti associative, le società di mutuo soccorso, le associazioni, riconosciute o non riconosciute, le fondazioni e gli altri enti di carattere privato diversi dalle società costituiti per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale mediante lo svolgimento, in via esclusiva o principale, di una o più attività di interesse generale in forma di azione volontaria o di erogazione gratuita di denaro, beni o servizi, o di mutualità o di produzione o scambio di beni o servizi, aventi: - sede nel Comune di Pisa o che svolgano (tramite sezioni locali) la loro attività nel territorio del Comune di Pisa; - uno statuto che contenga in modo chiaro e inequivocabile almeno uno tra i seguenti obiettivi: la salvaguardia, la protezione e la tutela della natura, degli animali e del patrimonio ambientale in generale, la conservazione della biodiversità delle specie e degli ecosistemi, l’utilizzo accorto e razionale delle risorse naturali, la valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio; - la ricerca scientifica in campo ambientale e la diffusione delle buone pratiche per l’educazione e la sostenibilità ambientale. Il bando, la domanda di partecipazione e i relativi allegati sono consultabili al link: https://www.comune.pisa.it/it/bando/contributi-ordinari-ad-associazioni-animaliste-ed-ambientaliste-eventi-e-sensibilizzazione.