Uno dei manifesti nei bagni dell'università di Pisa
Uno dei manifesti nei bagni dell'università di Pisa

Pisa, 3 dicembre 2021 - Potrebbero debuttare nel giugno del 2022 i bagni no gender all'università di Pisa. Toilette nelle quali non viene indicato il genere ma che saranno semplicemente neutre. La proposta era arrivata da "Sinistra per", storica lista studentesca dell'ateneo pisano attiva dal 1995.

La lista, sulla sua pagina Facebook, ha postato una serie di volantini affissi nei bagni dell'ateneo. Volantini nei quali si chiede l'istituzione di bagni neutri per tutti coloro che non si riconoscono né nel genere maschile né in quello femminile. "Questo è un bagno neutro", si legge nel volantino.

E ancora: "A casa tua i bagni sono divisi per genere? Dividere i bagni per 'uomo' e 'donna' è violenza di genere". Sinistra per fa poi anche un'altra serie di rivendicazioni, come quella di poter avere assorbenti gratis per le ragazze. 

La parola passa adesso all'università di Pisa, che deciderà se installare o meno i bagni di genere, con ogni probabilità comunque non prima del prossimo anno. La risposta definitiva la darà il Senato accademico.