Nell’ultimo consiglio comunale è stata approvata la mozione del M5s che mira all’introduzione del numero unico comunale per il servizio taxi e alla revisione del regolamento. "Una misura – dicono dal M5s – promessa durante la campagna elettorale, richiesta da diversi operatori e necessaria per riportare ordine in un settore soggetto a criticità. La nostra mozione punta a introdurre importanti novità come il numero unico e la geolocalizzazione delle corse, necessarie per ottenere un maggior controllo sul rispetto dei regolamenti di settore. Inoltre, la revisione complessiva della normativa comunale consentirà di rivalutare il numero e il posizionamento degli stalli e intervenire sulle tariffe delle corse, introducendo la tariffa fissa per corse ritenute strategiche per il turismo o per tratte di utilità pubblica come quelle verso gli ospedali".