’Ponte in festa’ scalda i motori. Musica, spettacoli e giochi . Ma anche l’impegno per gli altri

La rassegna partirà il 14 giugno: tanti appuntamenti anche per i piccoli fino alla fine del mese

’Ponte in festa’ scalda i motori. Musica, spettacoli e giochi . Ma anche l’impegno per gli altri

’Ponte in festa’ scalda i motori. Musica, spettacoli e giochi . Ma anche l’impegno per gli altri

È tutto pronto per l’edizione 2024 di ’Ponte in festa’. Tutte le sere (inizio ore 21) dal 14 al 30 di giugno, presso piazza del Santuario, ci sarà un evento musicale, ludico o legato al mondo dello spettacolo, dedicato a grandi e piccoli. Il tutto senza spendere nulla, essendo l’ingresso gratuito. Si parte venerdì con la musica vintage di Kamma DJ. Questo non sarà il solo appuntamento musicale, visto che il 15 giugno toccherà alla Tribute Band di Ligabue Schegge Sparse, ed il 16 giugno si esibirà anche il ’Mamamia’. Il 18 giugno sarà il turno de la Banda ed i suoi colori con Silvia Benesperi, mentre il 20 sarà la Little Tony Family ad esibirsi. Il 22 giugno ci sarà il concerto tributo di "Pianeta Zero", il 27 giugno ’Elba Night’ con Andrea Roncato, il 29 giugno ’Ponte di pace’ col Corpo Bandistico della Croce Rossa Italiana, ed il 30 giugno ’Ponte Blues’ con la partecipazione della Pizzuti & Montaleni Band.

Ricchissimo è il calendario degli spettacoli legati a danza e teatro. Il 19 giugno la compagnia teatrale "All In" metterà in scena "Assassinate la zitella", mentre il 21 ci saranno varie scuole di ballo a ballare con "Ponte in Danza". Il 23 ci sarà il ’Gran Varietà’ di Televisium, mentre 25 ’I Malerbi’ saranno in scena con la commedia "Agenzia matrimoniale". Per i più piccoli l’appuntamento è per il 23 ed il 26 giugno, con ’Pompieropoli’ e una serata con giochi da tavola, gestita dall’associazione ’GiocaconIsa’ di Federica Rocchi.

’Ponte in festa’ non sarà solo divertimento in piazza, ma darà anche dei grossi spunti di riflessione, su temi molto importanti. Il 15 giugno alle ore 17.30 ci sarà l’inaugurazione di una nuova panchina rossa contro la violenza verso le donne, donata dal Club 500 di Pistoia, mentre il 28 toccherà a Wonderland, ovvero come far vivere l’esperienza della discoteca a giovani ragazzi con disabilità fisiche e mentali. "Siamo felici di regalare alla gente un’edizione così lunga e varia di ’Ponte in festa’ – ha detto il sindaco Nicola Tesi affiancato dall’assessore Beatrice Giannanti –. Ringraziamo per l’aiuto la Regione Toscana, Centro Commerciale Naturale, Conad e Toscana Energia. La dedichiamo a Sabrina Orsi, venuta a mancare pochi mesi fa, che ci aveva dato in passato una grossa mano ad organizzare questa manifestazione".

Simone Lo Iacono