A Pieve a Nievole sono iniziati molti lavori
A Pieve a Nievole sono iniziati molti lavori

Montecatini 7 gennaio 2019 - Oltre un milione di euro di lavori partiti a Pieve a Nievole. A dare l’annuncio dei risultati di fine anno è il sindaco Gilda Diolaiuti. «Sulla viabilità – fa sapere – a dicembre abbiamo affidato la gara di sistemazione di alcuni tratti di via Poggio alla Guardia per 40mila euro; l’intervento comprende la realizzazione di un tratto di fognatura per regimare le acque piovane, alcune asfaltature e sistemazione di fossette laterali alla strada e sono stati affidati anche i lavori di realizzazione degli orti urbani in via Porrioncino». Si tratta di un’area di circa mille metri quadrati sistemata con spazi a orto dotata di pozzo per l’acqua e attrezzi per un costo complessivo di 45mila euro. 

«Entro gennaio provvederemo alle gare di appalto relative ad altri importanti interventi, in parte finanziati con l’applicazione dell’avanzo di amministrazione avvenuta a fine novembre scorso». In particolare si tratta di interventi antisismici alla scuola media Galilei, per un totale di 532mila euro, finanziati con i fondi statali dei mutui Bei. Il secondo intervento in gara è la realizzazione di un nuovo blocco di spogliatoi al centro sportivo La Palagina, finanziato con fondi Cipe per 245mila euro. Con risorse proprie del Comune sarà invece avviato l’ampliamento del parcheggio in via da Vinci per una spesa di 100mila euro, dove è prevista la sistemazione di una prima porzione presso il bocciodromo comunale, da prolungare per collegarsi poi al parcheggio recentemente realizzato nell’ambito del nuovo piano attuativo.

Inoltre saranno realizzate le prime opere per rendere fruibile il previsto parcheggio in via Porrioncino incrocio via Martiri del Padule, in Via Nova, per 22mila euro. Prevista anche la manutenzione straordinaria al parcheggio di via Gobetti a La Colonna, per 20mila euro e altre 52mila per via Cantarelle zona nord, via Tevere e via Cosimini all’incrocio via Rimini. «Sarà ampliata l’illuminazione pubblica in via Vergaiolo – conclude Diolaiuti – per 15mila euro e poi l’installazione degli impianti elettrici per ulteriori 21mila. Infine saranno messi due impianti a led sugli attraversamenti pedonali, in via Cantarelle e via Mezzomiglio, per 25mila euro».