Il borgo durante la festa medievale
Il borgo durante la festa medievale

Monsummano Terme, 11 ottobre 2021 - Il Fondo Ambiente Italiano sceglie in Valdinievole il borgo medievale di Montevettolini come luogo di visita per la decima edizione delle "Giornate Fai d’autunno", in programma in tutta Italia sabato 16 e domenica 17 ottobre. L’evento è sinonimo di scoperta di luoghi solitamente non aperti al pubblico o poco conosciuti e per l’occasione la Villa Medicea di Montevettolini aprirà eccezionalmente le porte ai visitatori, che potranno immergersi nella storia di una delle antiche residenze dei Medici percorrendo alcune sale e il giardino dell’edificio oggi di proprietà della famiglia Borghese, dove recentemente è stato girato anche il film "Glassboy" di Samuele Rossi.

Oltre alla villa, il percorso di visita, che vede impegnati come ciceroni gli studenti dell’Istituto alberghiero Ferdinando Martini di Montecatini Terme sotto la guida dei professori Serena Boni, Filippo Lorenzi, Attilio Pennacchi e Patrizio Tronci, interesserà la chiesa dei santi Michele arcangelo e Lorenzo martire, vero e proprio scrigno di bellezze artistiche. Basti citare il quadro "Madonna con bambino e i santi Lazzaro e Sebastiano" di Piero di Cosimo, che nel 2015 è stato protagonista di due importanti mostre gemellate alla "National Gallery of Art" di Washington e alle Gallerie degli Uffizi a Firenze. Il percorso include poi il racconto del "Leonardino", il cammino culturale e naturalistico sulle tracce del giovane Leonardo da Vinci. Le visite guidate (di 45 minuti ciascuna) si svolgeranno a gruppi di 15 persone dalle 9.30 alle 17.30 nelle giornate del 16 e 17 ottobre e avranno inizio da piazza Bargellini. I visitatori verranno condotti all’interno della chiesa dei santi Michele e Lorenzo e successivamente proseguiranno alla Villa Medicea. Sempre sabato si terranno, invece, quattro visite guidate di 50 minuti ciascuna (riservate agli iscritti Fai), che avranno per guida esclusiva il proprietario della villa: Fabio Borghese. Per partecipare, collegarsi al sito del Fai al seguente indirizzo https://faiprenotazioni.fondoambiente.it/ e da lì prenotare giorno e orario di visita a partire da un contributo minimo di tre euro. Oltre alla prenotazione obbligatoria, per accedere all’iniziativa è necessario il Green pass.