Nubifragio a Catania (Ansa)
Nubifragio a Catania (Ansa)

Roma, 26 ottobre 2021 - Prosegue la forte ondata di maltempo al sud, dove il cielo continua a mantenersi molto nuvoloso o coperto. Sono previste per oggi deboli precipitazioni su Molise e nord Campania, che la sera potrebbero interessare anche la Puglia, zona Gargano.

Ancora, dicevamo, maltempo con fenomeni diffusi e di forte intensità su Calabria e Sicilia. Temperature minime in calo su Salento e Sicilia nordorientale, mentre in rialzo sulla Campania est e sulla Puglia settentrionale. Al centro, nuvolosità diffusa sulle regioni peninsulari con deboli piogge o rovesci, meno probabili nelle ore diurne sulla Toscana; dalla serata, attesa una attenuazione dei fenomeni sul Lazio. Sulla Sardegna notiamo invece addensamenti bassi, a tratti intensi sul settore orientale, e tempo prevalentemente soleggiato sul resto dell'isola. Temperature minime in calo su Toscana orientale, Umbria, regioni centrali adriatiche;

Molte nubi con lievi piogge e qualche occasionale rovescio su Friuli-Venezia Giulia, coste Venete e Romagna, dove dal pomeriggio si assisterà ad un graduale miglioramento. Cielo sereno o velato sul resto del nord, con addensamenti maggiori ma sostanzialmente innocui sulle aree alpine e sulle zone appenniniche.

A causa del maltempo, diversi comuni della Calabria, tra cui Catanzaro e Reggio Calabria, hanno prorogato per oggi la chiusura delle scuole. Secondo l'avviso della Protezione civile regionale, infatti, rimane una situazione di allerta meteo rossa nella parte meridionale della Calabria e sul versante ionico centro-basso, mentre è allerta arancione per la zona dell'alto Ionio e per quelle del vibonese e del lametino. Nei comuni dell'alto Tirreno cosentino, invece, il livello di allerta è giallo.

Durante la notte sono stati registrati disagi soprattutto nelle province di Reggio Calabria e Crotone, dove la pioggia e il forte vento stanno creando problemi. Le conseguenze maggiori si registrano sulla viabilità, con diverse strade invase da frane e smottamenti. Durante la notte è stata chiusa la strada statale 107 Silana, nei pressi dello svincolo di San Giovanni in Fiore. Uno smottamento ha completamente invaso la carreggiata nei pressi di una galleria. Situazioni analoghe si registrano nel Reggino e nel Vibonese, dove sono diverse le segnalazioni di strade interrotte.