Sta meglio l’anziano colto da un arresto cardiaco sabato mattina nelle vicinanze del rifugio Conti a Resceto. Il 70enne, ex barbiere, era stato colto da un malore improvviso e si è accasciato a terra. Subito i presenti hanno prestato all’uomo le prime cure nella speranza di salvarlo. Nei paraggi c’era anche un infermiere dell’ospedale delle Apuane, Alessio Loperfido, in forza al reparto di Medicina. Grazie anche al suo aiuto, l’uomo è stato soccorso e successivamente gli uomini del 118 hanno trasportato prima al pronto soccorso l’anziano, successivamente all’Opa. L’uomo è rimasto in coma farmacologico per tutta la notte, fino al risveglio di ieri mattina. L’anziano, una volta sveglio, è stato trasferito nuovamente all’ospedale per acuti per ulteriori accertamenti.