Si è spento il ristoratore Aldo Mosti. Era l’anima del circolo ‘La Piana’

La città piange la scomparsa di Aldo Mosti, gestore del circolo "La Piana". Lascia nel dolore la famiglia e i tanti clienti che lo ricordano come un "gigante buono", altruista e sempre con il sorriso. Oggi il funerale a San Vitale.

Si è spento il ristoratore Aldo Mosti. Era l’anima del circolo ‘La Piana’
Si è spento il ristoratore Aldo Mosti. Era l’anima del circolo ‘La Piana’

La città piange la scomparsa di Aldo Mosti, il noto gestore del circolo ‘La Piana’ si è spento a 53 anni per una terribile malattia. Lascia nel dolore la moglie Francesca, le figlie Daniela e Chiara, il cognato Paolo e tutta la sua amata famiglia. Oggi pomeriggio la sua salma sarà accolta nella Pieve di San Vitale a Mirteto dove sarà possibile dargli un ultimo saluto e il funerale sarà celebrato domani alle 15. Il circolo di Aldo era molto conosciuto e apprezzato per la cucina casalinga e gli ottimi vini, e la notizia della sua scomparsa si è diffusa molto rapidamente tra i suoi clienti. I social sono stati subito tempestati di messaggi di affetto e di saluto, in molti hanno voluto ricordarlo via social come un ‘gigante buono’, una persona solare e sempre disponibile. Da qualche tempo si era ammalato, e nonostante avesse lottato come un guerriero la malattia lo ha strappato all’affetto dei suoi cari e di tutti quelli che conoscendolo avevano potuto apprezzare le sue qualità.

Centinaia i messaggi di condoglianze per la famiglia di Aldo, da tutti ricordato come una brava persona e un ottimo ristoratore, un guerriero che anche nella malattia cercava sempre di essere positivo e di fare forza alla sua famiglia, che lo ha curato con tanto amore fino alla fine.

"Un uomo dalla bontà unica, altruista e sempre con il sorriso", così lo ricordano. Aldo era conosciutissimo soprattutto per i suoi magnifici tordelli massesi, Una prelibatezza con cui ha conquistato i palati di molti avventori del suo amato circolo di Mirteto. A “La Piana” accoglieva tutti con gioia, allegria, cortesia e con tante specialità tipiche. Ma Aldo Mosti non era solo questo: da sempre disponibile ad aiutare amici e conoscenti, era anche impegnato nel sociale e tramite l’associazione solidale e culturale “Massa con te”, distribuiva alle famiglie più bisognose generi alimentari.