Riflessioni di una femminista, Maria Luisa Boccia a Carrara

Giovedì 18, Maria Luisa Boccia, esponente del femminismo teorico e politico, discuterà di guerre e conflitti all'ex Ospedale San Giacomo di Carrara. Intervistata da Adriana Riccardi, presenterà le sue riflessioni sulla guerra vista dalle donne. Nipote di Pietro Ingrao, è senatrice per Rifondazione.

La guerra vista dalle donne. ’Tempi di guerra. Riflessioni di una femminsita’ è il tema dell’incontro con Maria Luisa Boccia che si terrà allo Spazio Alber1ca di Carrara giovedì alle 18 all’ex Ospedale San Giacomo. Maria Luisa Boccia esporrà le sue riflessioni di guerre e conflitti intervistata da Adriana Riccardi, presidente dell’Arci provinciale.

Maria Luisa Boccia, esponente del femminismo teorico e politico, ha insegnato Filosofia politica all’Università di Siena ed è vicepresidente del Centro per la riforma dello Stato. Ha pubblicato importanti saggi e raccolte su Carla Lonzi, è stata senatrice per Rifondazione,

È la nipote del leader storico della sinistra Pietro Ingrao.