Montignoso (Massa Carrara), 2 agosto 2014 -  Quell'auto lanciata a velocità sostenuta alle 3 di notte sul lungomare del Cinquale (Massa Carrara) ha attirato l’attenzione dei carabinieri. «Patente e libretto» hanno chiesto a quel giovane dal volto conosciuto: a bordo di un’Audi A6 Daniele Interrante stava rientrando da Forte dei Marmi dove aveva assistito all’esibizione del suo amico Bob Sinclair in un noto stabilimento balneare versiliese. Tornava verso l’albergo del Cinquale dove alloggiava insieme alla fidanzata Francesca De Andrè, nipote del cantautore genovese Fabrizio e figlia di Cristiano. L’atteggiamento di Interrante ha indotto i carabinieri a invitarlo a sottoporsi alla prova dell’etilometro. Il risultato (1,31) ha fatto scattare il ritiro della patente per l’attore. «Ma...non mi riconoscete?» avrebbe detto ai militari. Interrante ha evitato il sequestro dell’auto (previsto sopra la soglia di 1,50) e ha potuto far rientro in albergo dopo che alla guida si è messa la fidanzata.