Neve a Zum Zeri. Via a ciaspolate e campo scuola

E’ arrivata la prima neve alla stazione invernale di Zum Zeri che ieri mattina ha aperto c...

Neve a Zum Zeri. Via a ciaspolate e campo scuola
Neve a Zum Zeri. Via a ciaspolate e campo scuola

E’ arrivata la prima neve alla stazione invernale di Zum Zeri che ieri mattina ha aperto campo scuola e piste per le ciaspolate. Per il momento gli appassionati hanno a disposizione le aree dedicate a slittini e bob oltre ai monti Spiaggi e Fabei per passeggiare con le ciaspole. Aperti rifugio, albergo e ristorante. In attesa che le basse temperature consentano di sparare neve artificiale e magari prosegua l’arrivo di neve naturale, lo staff di Zum Zeri sta lavorando per garantire al più presto l’apertura di tutti gli impianti. Soddisfatto Maurizio Viaggi, presidente della società no-profit che gestisce la stazione zerasca. " Nonostante fosse il primo giorno di apertura era affollata – dice –.Tanti i bambini. Per ora la neve caduta non è sufficiente ad aprire tutti gli impianti". Viaggi ringrazia tutti coloro che si sono dati da fare per l’apertura, in particolare gli operatori sul campo e Comune e Provincia che hanno consentito una viabilità priva di problemi.

Controllati ieri anche skilift, seggiovia e protezioni sulle piste. "E’ stato un collaudo molto realistico – prosegue il presidente –, domani con il Soccorso Alpino di Carrara, che ci assicura il servizio sugli impianti, faremo il collaudo della sicurezza sulla seggiovia, un aspetto che ci sta molto a cuore. Le tariffe sono quelle del pre-Covid, siamo sulla media dei 20-25 euro pro capite per gli adulti, molto meno per i bambini, abbiamo una serie di convenzioni che abbassano i costi e sono arrivate già le prenotazioni delle scuole e quindi in questo momento ci mancano solo le abbondanti nevicate che ci auguriamo arrivino presto per una stagione molto positiva". Gli impianti si snodano tra i 1.392 e i 1.600 metri di altitudine e la stazione offre piste di ogni grado di difficoltà, un centro di avviamento allo sci con istruttori qualificati e assistenza medica continua.

N.B.