Oltre 100 migranti soccorsi da Sea Watch, rotta verso Marina di Carrara

Nelle stesse ore la Guardia costiera ha salvato altre 150 persone a bordo di un peschereccio in difficoltà a Lampedusa

Un bambino soccorso dalla Sea Watch (Foto Ansa)

Un post tratto dal profilo X della Sea Watch +++ATTENZIONE LA FOTO NON PUO' ESSERE PUBBLICATA O RIPRODOTTA SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA+++ NPK

Carrara, 25 dicembre 2023 – Soccorso nella notte di Natale per Sea Watch che in due diverse operazioni ha tratto in salvo 118 migranti, tra cui un bambino di tre anni, e si dirige verso il porto di Marina di Carrara. Nelle stesse ore la Guardia costiera ha salvato altri 150 migranti a bordo di un peschereccio in difficoltà a sud di Lampedusa.

La Sea Watch 5, ha riferito l'Ong, ha fatto rotta verso Marina di Carrara, indicata dalle autorità italiane come porto di sbarco. La nave umanitaria si era soffermata al largo di Lampedusa per coadiuvare le ricerche di un peschereccio con circa 150 persone a bordo che poi individuata e soccorsa da due motovedette della Guardia costiera italiana circa 25 miglia a sud da Lampedusa, dove dovrebbero sbarcare nelle prossime ore. La Sea-Watch 5 ha ripreso il suo viaggio verso nord.