Mangiafuoco e concerti in piazza

La città di Massa saluta il 2023 con un grande concerto in piazza Betti, uno spettacolo di magia scherzosa in piazza Aranci e una pista di pattinaggio in piazza Garibaldi. Al teatro Guglielmi, due repliche del Concerto di Capodanno con l'orchestra Domenico Scarlatti. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

Mangiafuoco e concerti in piazza
Mangiafuoco e concerti in piazza

La città dice addio al 2023 da oggi alle 16, con lo spettacolo ‘Pugno di fuoco’ in piazza Aranci a cura di ‘Circotà’, per poi lasciare spazio al grande concerto in piazza Betti a Marina di Massa dove, alle 21.30, salirà sul palco il rapper Mudimbi.

Poi sarà la volta del dj Mitch

di radio 105 accompagnato

da un corpo di ballo intratterrà

i presenti fino alla mezzanotte. Infine Radiostudio e Patrick Ray Pugliese per chiudere il grande concerto e dare il benvenuto

al nuovo anno. Per chi volesse invece passare la notte

di capodanno “on ice“, la pista

di pattinaggio in piazza Garibaldi è aperta fino alle 3 di notte. Domani si parte sempre alle 16 con ‘Un magico e divertente Natale’ in piazza Aranci e piazza Duomo a Massa, uno spettacolo di magia scherzosa a cura

dei Senza Nome. Invece al teatro Guglielmi torna l’atteso Concerto di capodanno,

ad ingresso gratuito, quest’anno con la novità di due repliche

alle 18 e alle 21. Promosso dall’amministrazione,

il concerto di inizio anno sarà

in collaborazione con l’Associazione musicale massese. Sotto la direzione

del Maestro Paolo Biancalana

si esibirà l’orchestra Domenico Scarlatti che presenterà alcuni tra i più famosi valzer viennesi, quali ‘Sangue viennese’ e l’immancabile ‘Danubio’ assieme a trascinanti ‘Annen Polka’ e ‘Sotto tuoni e fulmini’. Al concerto parteciperà il del baritono Veio Torcigliani e la giovane soprano turca Ozce Durmaz che arricchiranno il programma con arie e duetti, quali il Valzer di Musetta dalla Bohème o ‘Là ci darem la mano’ del Don Giovanni di Mozart. Il concerto, è ad ingresso gratuito, con prenotazione obbligatoria acquistabili alla la biglietteria

del teatro e online su www.teatroguglielmi.it