Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
26 mag 2022

"Le politiche sanitarie di area vasta ci danneggiano"

Il sindaco di Tresana Mastrini punta il dito sui problemi dei nosocomi e la carenza dei medici

26 mag 2022

"Le politiche sanitarie di area vasta danneggiano la Lunigiana e la sua popolazione". A parlare è il primo cittadino di Tresana, Matteo Mastrini, che punta l’indice verso i problemi degli ospedali e quelli legati alla carenza dei medici di medicina generale.

"Mi auguro che non sia vero che i Centri Trasfusionali di Pontremoli e Fivizzano rimangano aperti solo a giorni alterni per la mancanza di personale – ha spiegato il sindaco Mastrini – Sarebbe una mancanza di rispetto verso i donatori e verso le associazioni del territorio che tanto hanno fatto per diffondere la cultura della donazione. I sindaci saranno al loro fianco in questa battaglia in difesa dei diritti dei più deboli".

Per Matteo Mastrini sta tornando di attualità e in discussione lo stesso modello di organizzazione sanitaria: prima di tutto per tutto ciò che riguarda le dimensioni degli ambiti territoriali.

"Tre aree vaste hanno di fatto allontanato i servizi dalla cittadinanza, aumentato le cosiddette migrazioni sanitarie, costretto anziani e persone fragili a spostarsi percorrendo centinaia di chilometri oppure ad affidarsi al privato – aggiunge ancora il primo cittadino – Penso sia necessario e inevitabile tornare indietro: occorre ammettere di aver sbagliato talvolta, cosa che sarebbe una dimostrazione di consapevolezza e intelligenza. Molto meglio fare così piuttosto che insistere nell’errore di allontanare i servizi dai cittadini. Quindi occorre partire da una raccolta firme da inviare alla Regione per chiedere l’abrogazione dell’ultima legge sulla sanità".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?