"La Taliercio doveva andare all’ex Da Vinci"

"La Taliercio doveva andare all’ex Da Vinci"

"La Taliercio doveva andare all’ex Da Vinci"

Boccia la scelta di trasferire la scuola Taliercio al campo dei Pini Filippo Mirabella (nella foto). Secondo il consigliere comunale della lista Ferri l’area oltre ad essere a rischio esondazioni, verrebbe sottratta a tutti gli sportivi a cui l’amministrazione l’aveva promessa. "Gli studenti Taliercio devono essere trasferiti nell’unica vera struttura che può ospitarli degnamente, la ex scuola Da Vinci di Avenza – scrive Mirabella –. Come da prassi in questa amministrazione la confusione regna sovrana. Prima si era ipotizza il trasferimento alla Imm, poi all’ex Mediterraneo, adesso all’ex campo dei Pini. Nell’area sportiva chiusa da anni sarà allestita (riferisce la sindaca), una scuola modulare da oltre 1.500 metri quadrati grazie ad un investimento di un milione e trecentomila euro. Trasferire gli studenti della Taliercio i nell’area dell’ex campo dei Pini, a rischio esondazione, potrebbe essere estremamente pericoloso visto che di alluvioni il comune di Carrara ne sa qualcosa". Per Mirabella la sindaca avrebbe dovuto insistere con Asl per ottenere i locali dell’ex Da Vinci.

"La direzione sanitaria ha respinto la richiesta della sindaca dicendo che c’è un finanziamento ex art 20 di 5 milioni di euro – prosegue Mirabella –, che non si sa se ancora disponibile e viene riesumato all’occorrenza da Asl. La sindaca che dovrebbe rappresentare l’interesse dei cittadini, soprattutto dei ragazzi, avrebbe dovuto insistere con l’azienda sanitaria e chiedere al presidente Giani una verifica tecnica". Il consiglier sottolinea che nel polo scolastico di Villa Ceci ci sono anche una scuola materna, un asilo nido e alcune classi degli studenti del liceo scienze umane e la preocupazione per polveri e rumori dei lavori.