Dalla parte del cittadino. Servizi sanitari potenziati

In vista della stagione estiva l’orario del punto di primo soccorso è esteso. La Pubblica assistenza punta a dare un supporto concreto ai carraresi e ai turisti.

Dalla parte del cittadino. Servizi sanitari potenziati

Dalla parte del cittadino. Servizi sanitari potenziati

In vista della stagione estiva e del conseguente afflusso di turisti il punto di primo soccorso della Pubblica assistenza di Marina di Carrara resterà aperto dal lunedì alla domenica. Non solo: gli utenti potranno usufruire di prestazioni medico-infermieristiche dalle 8 alle 20. Questa la risposta della Pubblica assistenza al sistema di povertà del sistema sanitario nazionale, in questo caso locale, che ogni estate deve fare i conti con la mancanza di guardie mediche e il conseguente ingessamento del pronto soccorso.

E così dal lunedì alla domenica dalle 8 alle 20 un medico e un infermiere saranno sempre presenti all’interno della struttura per garantire ai pazienti i servizi essenziali, eventualmente anche a domicilio. Parliamo di visite mediche di base, prelievi, medicazioni, punti di sutura, iniezioni, cambio cateteri. Insomma un presidio sanitario importante per evitare ore di coda al pronto soccorso per un semplice malore, un eritema solare o una puntura di medusa, giusto per fare qualche esempio. E questo perché nel polo medico della Pubblica assistenza di via Nazario Sauro è presente un ambulatorio per la piccola chirurgia, dove un medico e un infermiere sono in grado di intervenire per traumi non importanti, come una scheggia infilata in un dito o un taglio che richiede qualche punto di sutura. Mentre per chi ha problemi di pressione arteriosa o glicemia è possibile richiedere un rapido check-up.

La struttura dispone inoltre di tutti i macchinari necessari per la misurazione dei parametri vitali. I professionisti che prestano il servizio di primo soccorso sono medici conosciuti in città e molto apprezzati come Giuseppe Paita, Pierluigi Manfredini, Giorgio Perutelli, Tullio Sarteschi. Di ieri mattina la presentazione del nuovo servizio nella sede di via Sauro con il presidente della Pubblica assistenza Fabrizio Giromella e la dottoressa Rigoletta Vincenti, direttrice sanitaria del centro.

"La rimodulazione dell’orario in vista dell’estate è un modo per andare incontro alle esigenze della popolazione – spiega la dottoressa Rigoletta Vincenti, direttrice sanitaria della struttura – La possibilità di rivolgersi al nostro poliambulatorio agevola i pazienti fornendo risposte immediate". "Tutte le prestazioni vengono rese in regime privato a pagamento – aggiunge Giromella –, ma le tariffe sono contenute e il ricavato fino a una quota del 40% resta alla Pubblica assistenza, che essendo un ente no profit, lo reinveste in servizi per la comunità". Nella sede di via Nazario Sauro su appuntamento operano anche medici specialisti. Per informazioni chiamare lo 0585 6.333.33. Alessandra Poggi