Donazione di plasma
Donazione di plasma

Massa, 27 novembre 2020E’ molto importante donare il sangue e gli emocomponenti, quali plasma e piastrine per garantire la cura dei pazienti anemici e gli interventi chirurgici, ma oggi è altrettanto importante donare il plasma immune. Infatti seguito dell’epidemia in corso da Covid 19, una nuova tipologia di donazione è stata attivata nei centri trasfusionali di Massa, Pontremoli e Fivizzano, la donazione di plasma immune da paziente convalescente dalla patologia SARS Cov-2 che ha colpito cittadini e donatori. 

La raccolta di plasma immune, ricco di anticorpi, contribuisce alle ricerche che sono attualmente in corso. Dal 19 ottobre ad oggi ( in 38 giorni) sono stati trattati 48 pazienti ricoverati all'ospedale Apuane, seguendo il protocollo specifico, ed utilizzando in prevalenza il plasma donato dai pazienti convalescenti della prima ondata di infezione, dei mesi di marzo e aprile. 

Per garantire le cure e lo standard del prodotto plasma immune stabilito a livello Nazionale dal Centro Nazionale Sangue l'Asl è impegnata a reclutare nuovi donatori di plasma immune che hanno sviluppato la malattia da Covid negli ultimi tre mesi a partire da metà agosto e che sono ormai guariti.

I pazienti che hanno superato la malattia possono contattare le Associazioni di volontariato Avis e Fratresa e i centri trasfusionali e per prenotare la donazione ai seguenti numeri: 

Centro trasfusionale: Massa ospedale Apuano 0585/498236-498235 (ore 11,30-13)

Pontremoli 0187/462225-0187/462206 (ore 11-13)

Fivizzano 0585/940232-92471 (ore 11-13).