fabio felici
fabio felici

Carrara, 3 febbraio 2020 - Si è conclusa “Vita all’aria aperta” con ottimi livelli di soddisfazione per tutte le aree della fiera, inclusa Tour.it, che in virtù dell’accordo raggiunto dagli organizzatori con Assocamp Toscana si è riproposta in forze con 10mila metri quadrati. espositivi di camper e caravan per tutti i gusti e tutte le tasche.

La Signora Di Vico, titolare di Arno Caravan, in fiera con i marchi Adria e Sun Living esprime la sua piena soddisfazione: “Se la gente è soddisfatta, e certamente lo è, siamo contenti anche noi. E’ stata una bellissima fiera e non potrei chiedere di più.” Per CaravanBacci, che ha esposto i veicoli di Laika, Carthago, Malibu, Roller Team, Caravans International, Mobilvetta, Font Vendome, Knaus e Weinsberg parla Paolo Bacci: “Essere presenti con 40 mezzi nuovi e due per l’usato comporta un grosso impegno finanziario, ma devo dire che si è trattato di uno sforzo ripagato dalle persone che abbiamo visto molto soddisfatte di questa edizione.” I camper di Arca e Mc Louis sono quelli di Microworld Rent: per la titolare Daniela Uberti la fiera è stata positiva in termini di business, con visitatori soddisfatti dell’esposizione di mezzi, un po’ meno per la parte degli accessori per la quale avrebbero desiderato ci fossero più aziende.

Roberta Luddi, co-titolare di New Florence Camper, in fiera con Mobilvetta ed Elnagh, si augura che il 2020 possa davvero essere l’anno del rilancio, affinché Tour.it ritorni allo splendore dei suoi esordi:”Questa edizione ha registrato una buona affluenza, a dimostrazione del fatto che le sinergie messe in atto rispetto alla partecipazione alla fiera funzionano e che, se noi ci siamo con una partecipazione unitaria importante, anche il pubblico risponde bene. Bisogna continuare così, con un occhio più attento al calendario per evitare sovrapposizioni, come è successo con la Fiera di Padova”. Dello stesso avviso anche Carlo di Benedetto, titolare di Paolino Camper concessionario dei marchi Burstner. Mobilvetta e Mc Louis, che dichiara:”La fiera di quest’anno ha un impatto positivo e funziona, anche perché ognuno di noi concessionari ha lavorato al meglio impostando fin dall’inizio il giusto equilibrio per la partecipazione. Ci ripromettiamo di fare ancora di più e meglio per l’anno prossimo, augurandoci al contempo una crescita anche per il settore degli accessori e, perché no, l’introduzione di nuovi operatori attinenti al mondo delle attività outdoor .”

Marco Tani, titolare de I Pionieri Village, concessionario dei marchi Challenger, Rimor e Pilote, dichiara: “Ce l’abbiamo messa davvero tutta per avere una bella esposizione di camper, attivandoci molto anche a livello promozionale per riportare in fiera chi non aveva più troppa fiducia, quindi il buon afflusso di pubblico testimonia gli sforzi di tutti ed è di buon auspicio per le future partecipazioni. Siamo soddisfatti della visitazione, ma mi auguro sia possibile creare le giuste sinergie anche con la Fiera di Padova, evitando sovrapposizioni che vanno a discapito di espositori e visitatori.” A riprova dell’ottimo risultato ottenuto quest’anno sul settore camper anche Michele Calderone, titolare di Prontocamper col marchio Starvan, non presente nelle ultime due edizioni, si dichiara molto soddisfatto per l’ottima visitazione e i contatti raccolti fin dalla prima mattina di fiera, e proseguita per tutto il weekend oltre le sue aspettative.

Chiude il cerchio Gabriella Giunta, titolare di Toscana Camper, concessionaria dei marchi Autostar, Benimar, XGO, Giotti e Possl:” Dopo tanti anni siamo riusciti a trovare un accordo fra tutti noi concessionari, così che è stato possibile presentare un’ampia offerta di mezzi, personalmente ne ho portati 22, tutti nuovi. Sono soddisfatta della visitazione. Il mio augurio e suggerimento è di migliorare ulteriormente ampliando il settore degli accessori e inserendone altri collegati al mondo dei camperisti, in primis la piccola nautica ma anche le bike, gli scooter, per un evento sempre più grande.”  Si aggiunge agli otto concessionari riuniti da Assocamp Toscana anche il marchio FORD con la concessionaria Ford Auto 2G, per la prima volta a Tour.it con i modelli Nugget e Nugget Plus. Una prima esperienza molto positiva, come dichiara il responsabile vendite Alessandro Pampana:”Essere qui è importante per farsi conoscere e avvicinare il settore; la nostra è una proposta pensata per chi desidera un’alternativa all’autovettura o vuole avvicinarsi al mondo del camper trovando soluzioni adeguate in termini di personalizzazione e di servizi, ma a un prezzo più accessibile.”

Oltre alla soddisfazione per l’affluenza dei visitatori, risultato importante anche per quanto riguarda la partecipazione ai due grandi eventi organizzati da IMM_CarraraFiere nella giornata di domenica: sono stati 200 i partecipanti alla 2° edizione della Camminata sulla Via Francigena e 61 i bikers per il Bike Tour Via Francigena e Antichi sentieri Apuani svoltosi su tre tracciati: Inferno, per gli sportivi più allenati, Purgatorio con discese tecniche e Paradiso per chi ha preferito una pedalata meno impegnativa.