Prima il sold out di copie al Salone Internazionale di Torino, poi quello del Salone della Cultura di Milano. Prosegue il percorso dello scrittore massese Massimo Tagino, autore di “Non ti abbandonerò mai“. Il romanzo è stato presentato al salone di Torino dal 14 al 18 ottobre, grazie al...

Prima il sold out di copie al Salone Internazionale di Torino, poi quello del Salone della Cultura di Milano. Prosegue il percorso dello scrittore massese Massimo Tagino, autore di “Non ti abbandonerò mai“. Il romanzo è stato presentato al salone di Torino dal 14 al 18 ottobre, grazie al Collettivo Scrittori Uniti, dove ha riscosso molto successo. Poi l’esperienza a Milano. "Grazie a queste trasferte, ho la possibilità di confrontarmi condividendo le esperienze di chi scrive da anni e quelle di chi si affaccia per le prime volte al mondo della scrittura – afferma Tagino –. Questo mi sta dando molto più del puro aspetto economico e commerciale perché con i soldi si compra il pane, ma con l’esperienza si costruisce il futuro". La storia di “Non ti abbandonerò mai“ è quella di una coppia che si ritrova a condividere il momento più bello e insieme il peggiore. Dopo vari tentativi lei resta incinta ma le viene diagnosticato un tumore al cervello e questo getta nello sconforto soprattutto il compagno e pone entrambi davanti alla difficile scelta se avere o no questo figlio.

Tagino è già al lavoro da due anni ad un altro romanzo che uscirà a marzo del prossimo anno. Si chiama “Cacciatore-Alba“ e È una storia magica nella quale si intersecano i miti e le leggende che hanno reso la terra degli Highlander famosa nell’immaginario delle persone. "Sul mio profilo social sto pubblicando quotidianamente estratti e anticipazioni del nuovo libro così i lettori possono farsi un’idea".

Ludovica Criscitiello