Arrestato spacciatore. Bilancino e ’libro contabile’ trovati in casa dai militari

Fivizzano, droga e soldi nell’abitazione del 30enne

Arrestato spacciatore. Bilancino e ’libro contabile’ trovati in casa dai militari

Arrestato spacciatore. Bilancino e ’libro contabile’ trovati in casa dai militari

Nella sua casa di Fivizzano aveva, oltre al bilancino di precisione e a un certo quantitativo di cocaina, anche una sorta di ’libro contabile’ cartaceo sul quale un trentenne, cittadino marocchino, annotava tutti i riferimenti relativi all’attività di spaccio.

I carabinieri del NORM di Castelnuovo di Garfagnana e della stazione di Gramolazzo – a seguito di serrate indagini che da qualche tempo venivano condotte da quest’ultimi – hanno arrestato sabato l’uomo di 30 anni e di origine marocchina per detenzione ai fini di spaccio di cocaina.

Le investigazioni portate avanti da parte dei militari della stazione garfagnina si stavano protraendo da qualche tempo, fino a che i militari hanno ritenuto il momento di dare corso a una perquisizione domiciliare nell’abitazione del presunto pusher, abitante nel Comune di Fivizzano, delegata dalla Procura della Repubblica di Massa. L’uomo avrebbe avuto quali clienti dell’illecito commercio peraltro molti assuntori residenti in Garfagnana. I militari, coadiuvati dai colleghi della stazione di Monzone e da un’unità cinofila dei carabinieri di Pisa San Rossore, all’esito della perquisizione hanno rinvenuto nella casa del trentenne 8,5 grammi di cocaina, un bilancino di precisione, contabilità cartacea riportante riferimenti all’attività di spaccio, nonché la somma in contanti di circa 1350 euro. Tutto quanto è stato rinvenuto è stato in seguito sequestrato. E adesso, su disposizione del Pubblico Ministero di Massa l’uomo, il cui arresto è stato convalidato, verrà giudicato con rito per direttissima.