Baldini
Baldini

Carpi, 9 ottobre 2019 - Si sveglia tardi la Carrarese, il Carpi ringrazia, segna due gol nella ripresa con l'ex Biasci e l'ivoriano Fofana e si qualifica per il turno successivo di Coppa Italia di serie C. Vano l'assalto degli azzurri nel finale schierati con l'artiglieria pesante ma Infantino e Tavano non sono riusciti a rimettere in carreggiata il match del Cabassi. Baldini per la prima volta schiera la difesa a tre con Rizzo a sinistra, Conson a destra e Murolo centrale: Mezzoni e Ciancio sulle fasce, Damiani play maker con ai fianchi Agyei e Pasciuti e in prima linea spazio a Manneh e Maccarone.

La prima occasione da gol clamorosa capita a Pasciuti, ex di lusso che a porta vuota non riesce a deviare il traversone dalla destra di Damiani. Ancora Carrarese pericolosa al 24' ma Mezzoni da buona posizione alza la mira. Al 30' Carletti tutto solo spedisce a lato dal limite dell'area. Nella ripresa il Carpi accelera e la Carrarese va in difficoltà: al 4' Biasci su punizione dal limite infila Forte sul proprio palo. Al 27' Fofana si libera per il tiro, diagonale non irresistibile ma Forte si fa sorprendere ancora. Baldini cerca di scuotere la squadra, manda in campo anche Tavano ma l'assalto finale risulta infruttuoso.

CARPI (4-4-2): Rossini; Rossoni, Varoli, Boccaccini, Clemente; Simonetti, Maurizi (30' st Tommasone), Fofana, Grieco (30' st Zerbo); Biasci (18' st Mastaj), Carletti (30' st Van der Hejiden). A disp.: Celeste, Carta, Pezzi, Pellegrini, Hrajech, Sabotic, Ligi, Maroni. All. Riolfo.

CARRARESE (3-5-2): Forte; Conson, Murolo (8' st Tedeschi), Rizzo; Mezzoni (30' st Tavano), Damiani, Agyei (18' st Cardoselli), Pasciuti, Ciancio; Manneh (8' st Infantino), Maccarone. A disp.: Pulidori, Fortunati, Centonze. All. Baldini.

Arbitro: Caldera di Como.

Marcatori: 4' st Biasci, 27' st Fofana.