Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Parte la corsa scudetto Il Forte inizia da Bassano

Playoff serie A1: i rossoblù hanno la possibilità di giocare l’eventuale bella in casa, ma la sfida con la formazione veneta appare la più equilibrata dei quarti

A due settimane dalla sconfitta nella finale di coppa Italia contro il Sarzana il Gds Impianti Forte dei Marmi inizia questo pomeriggio alle 18 a Bassano l’avventura nei play off scudetto 2022. Per la squadra di Martini e Gual quella con i veneti sarà probabilmente l’unica sfida in cui potrà contare sull’eventuale bella in casa propria.

Il quarto posto al termine della regular season potrebbe infatti opporli in semifinale al Trissino, che parte favorito contro il Vercelli. Il Bassano si presenta alla sfida con il terzo allenatore di questa stagione. Dopo Crudeli e Nunes infatti la società ha anticipato l’arrivo dell’iberico Viterbo, già alla guida del Valongo, per cercare di raddrizzare una stagione partita con notevoli ambizioni e al momento senza acuti. Prima del quinto posto in regular season c’era stata infatti l’eliminazione ad opera del Forte dei Marmi dalla coppa Italia con un 6-0 che brucia ancora. Anche in campionato era stato rispettato il fattore-campo, con i vicentini vittoriosi sulla propria pista per 5-2 all’andata e i versiliesi per 5-4 al ritorno.

Il Bassano è formazione solida che può contare su elementi di grande esperienza e ben conosciuti come gli ex Ambrosio (che il prossimo anno sembra destinato a tornare in Versilia) e Cancela, il viareggino Muglia, il difensore Amato, gli spagnoli Català e Coy e il versatile Scuccato. Sarà interessante scoprire se e come l’arrivo del nuovo tecnico avrà saputo trasformare una squadra che punta, come un anno fa, a raggiungere la semifinale.

Passando al Gds Forte la delusione per la seconda sconfitta consecutiva in finale di coppa e davanti al proprio pubblico non deve lasciare tracce se davvero la squadra vuole proseguire nel cammino verso una finale che sembra oggettivamente difficile da raggiungere. Nei play off è indispensabile fornire prestazioni di alto spessore anche fuori casa, cosa che ai rossoblu quest’anno non è sempre riuscita, come anche nelle due ultime gare di regular season a Monza e Grosseto. Partire con un difficile, ma non impossibile successo oggi sulla pista di Cà Dolfin sarebbe invece fondamentale per indirizzare bene la serie e dare una notevole iniezione di morale a tutti. Gara due e l’eventuale gara tre si giocheranno al Palaforte mercoledì 4 e sabato 7.

Giulio Arnolieri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?