Una folla alle Giornate FAI. Oltre 1900 i visitatori

Una folla alle Giornate FAI. Oltre 1900 i visitatori

Una folla alle Giornate FAI. Oltre 1900 i visitatori

Le Giornate Fai d’Autunno, sabato e domenica scorsa, hanno fatto registrare un grande successo e un’importante partecipazione. Infatti, più di 1900 visitatori hanno preso parte all’iniziativa nei quattro luoghi proposti dalla Delegazione FAI di Lucca: il Castello di Nozzano, la Gipsoteca del Liceo Artistico Musicale “A. Passaglia”, la Rocca di Borgo a Mozzano e la Chiesa e il Museo di San Cassiano in Controne (nel comune di Bagni di Lucca). Il weekend culturale del Fondo Ambiente Italiano si è reso possibile grazie alla collaborazione del Capo Delegazione, architetto Lucilla Benvenuti, dei delegati e dei volontari FAI della Delegazione di Lucca; il Comune di Lucca e l’assessore alla cultura Mia Pisano per il sostegno dimostrato, Bagni di Lucca e Borgo a Mozzano; della Croce Rossa Italiana che ha garantito la sicurezza nelle giornate.

Per Nozzano Castello: grazie alla collaborazione dell’Associazione Culturale “Il Castello” in particolare nelle figure della Presidente Elda Carlotti e del Vicepresidente Carlo Cini, della scuola secondaria di I grado “Gino Custer De Nobili” con la dirigente scolastica Teresa Monnacci e nelle prof.sse Elena Baccini, Angela Giannoni, Isabella Leone, Laura Lucarini e degli alunni delle classi seconde, dell’associazione “Scuolina Raggi di Sole” con la Presidente Angela Giannoni, della Banda di Nozzano con le majorette e il maestro Nicola D’Arrigo; grazie anche alla collaborazione del dirigente scolastico Francesca Paola Bini del Liceo Scientifico opzione delle Scienze Applicate “Fermi” di Lucca insieme al prof. Massimo Malatesta e agli alunni delle classi 3 Asa e 3 Dsa apprendisti ciceroni, del dirigente scolastico dell’Istituto Superiore “Pertini” Daniela Venturi con il prof. Paolo Battistini e gli studenti apprendisti ciceroni; infine grazie agli abitanti di Nozzano Castello e in particolare Luigi Di Biase, che per l’occasione ha aperto ai visitatori le porte della sua dimora storica appartenuta a Matilde di Canossa.

Per la Gipsoteca del Liceo Artistico Musicale “Passaglia” di Lucca, l’evento è stato realizzato grazie alla collaborazione del Dirigente Scolastico Francesco Feola e del prof. Simone Caldognetto, gli alunni del liceo che hanno svolto sia il ruolo di apprendisti ciceroni, sia hanno allietato i visitatori con un intermezzo musicale, e, infine, i giovani volontari del Leo Club Lucca.

All’apertura del sito di Borgo a Mozzano hanno collaborato il Comitato Paesano della Rocca e l’Istituto Storico Lucchese - Sezione di Borgo a Mozzano, lo storico Nicola Pardini. Infine, per San Cassiano in Controne una virtuosa collaborazione del parroco don Franco Vitali, del Museo di San Cassiano l’associazione gli amici del cavaliere e della Direttrice Paola Andreuccetti.