Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

Un piano d’azione comunale per l’economia circolare: approvate le linee di indirizzo

Del Chiaro: "È il momento di iniziare una nuova fase per target più ambiziosi"

Un piano di azione per l’economia circolare per la piena attuazione nel 2030. Accade a Capannori dove sono state approvate le linee di indirizzo. Compiuti i 15 anni dall’adesione alla Strategia Rifiuti Zero, (Capannori fu la prima amministrazione italiana ad aderirvi nel 2007), il Comune vuole compiere un ulteriore salto di qualità nel campo della gestione dei rifiuti. Gli obiettivi sono il raggiungimento di almeno il 95% della raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani, ulteriore riduzione di rifiuto pro capite, estensione del sistema di tariffazione puntuale ad altre tipologie di rifiuti, per una maggiore equità sociale e tariffaria, a partire dall’organico verde e l’ottimizzazione della raccolta porta a porta, anche con l’introduzione di nuovi servizi come quelli per materiali tessili. "Possiamo affermare con soddisfazione che gli obiettivi principali previsti dalla strategia Rifiuti Zero sono stati raggiunti - spiega l’assessore Del Chiaro - adesso è quindi il momento di iniziare una nuova fase per raggiungere target più ambiziosi".

M.S.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?